Il cielo su Belgioioso

Avremmo fatto volentieri un po' più tardi a letto, sabato, o passato la mattinata su YouTube a vedere capolavori come questo, ma nel fine settimana Belgioioso compiva 20 anni, e non c'era pioggia o grigio che ci potessero tenere lontani dal Castello delle Parole nel Tempo.

Belgioioso, con il suo parco vuoto e malinconico, quando piove mi ha sempre dato l'idea di un'occasione sprecata, di una imminente end of publishing as we know it, con gli editori che si dividono tra "Piove, andrà malissimo, non verrà nessuno" e "Piove, il tempo ci aiuta, la mostra è la gita fuori porta perfetta".

[caption id="attachment_603" align="alignright" width="225" caption="Il Buddha di Belgioioso ostenta consueta serenità davanti all'arrivo degli ebook."]Il Buddha dei piccoli editori[/caption]


Ma poi è uscito il sole, e il parco ha preso vita, e i coraggiosi e mattinieri pionieri che animavano i corridoi di una Terra Incognita sono stati raggiunti poi da molti altri lettori.

E come tutti gli altri anni si torna dal Castello con il catalogo fresco di stampatore, il libro che mi porto avanti e un regalo di Natale già l'ho fatto, il libro che ci giro intorno da anni e, beh, adesso che me lo regalano quasi mi vergogno di prenderlo, il libro con dedica che toglie il fiato e colora d'emozione chi la riceve, e quest'anno con il ricordo di chi - aldilà dello strano cappello da ebook evangelist che mi sono messo in testa, e che spero non abbia fatto troppo sorridere - faccio fatica a non add as a friend.

E in particolare: la parlantina trascinante di Isabella (e la collezione di accenti del Midwest), gli occhi scuri e un po' velati di rimprovero di Agnese, le domande di Maurizio e Pietro (e un certo qual problema con IE6, mannaggia a noi), le granitiche (in)certezze che affioravano tra i baffi di Marco, la mezz'ora con Angelo che ha prodotto una quantità di idee e di cose da fare insieme per i prossimi 2 anni, e l'entusiasmo di Paolo che manco un bianco mosso di Broni.

Le zucchine trifolate di Stefy no, dato il clima avremmo preferito il purè, ma non poteva andarci così di lusso.

E il cielo poi è diventato spettacolare.

Immagine di EloiseDalloway

Commenti

1 Commento per "Il cielo su Belgioioso"
  • @, 27/09/2010 10:57

    "il libro con dedica che toglie il fiato e colora d’emozione chi la riceve".. mai vissuta esperienza così emozionante! Grazie:)

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!