Sergio Álvarez e la nube oscura della Colombia

Sergio Álvarez e la nube oscura della Colombia

Si è guadagnato un posto nella nostra lista dei libri imperdibili del 2013 35 morti di Sergio Álvarez, pubblicato in Italia da La Nuova Frontiera.

L'autore ha dedicato ben dieci anni alla scrittura del romanzo, frutto di approfondite ricerche sulla storia e sul mondo del narcotraffico in Colombia, nonché di numerosi viaggi in tutto il Paese. 

In un'intervista di Tiziana Lo Porto, l'autore ha dichiarato:

Scrivere 35 morti è stato un esercizio di esorcismo, mi ha aiutato a scardinare molte paure e tensioni che mi portavo dentro dall’infanzia. Il libro mi ha aiutato a sanare il rapporto con il mio paese e mi è servito come scusa per guardare con ironia storie personali che non avevo mai affrontato così tanto da vicino e così lucidamente.

Juan David Correa Ulloa, che lo ha recensito per El Espectador, ne parla come della scommessa di rendere in letteratura una 
realtà oppressiva.:

Già dalla prima pagina questo romanzo sorprende per il suo tono spiccatamente popolare, che però non diventa mai caricaturale. E poi, scorrendo le sue pagine, si ha la sensazione di avanzare come un funambolo: riuscirà l’autore a sostenere fino in fondo il ritmo incalzante? (...) Quello che indebolisce il romanzo è proprio far passare per forza il suo protagonista attraverso tutti gli eventi più terribili degli ultimi quarant’anni. Allo stesso tempo, finalmente qualcuno si è deciso a raccontare la grande nube che da molto tempo oscura il nostro cielo.


Non resta che accettare la scommessa di Álvarez e andare avanti fino alla fine.

Commenti

1 Commento per "Sergio Álvarez e la nube oscura della Colombia"
  • @arenaromina, 02/01/2014 14:22

    Uno dei migliori libri letti durante l'anno appena passato. Qui ho buttato giù alcune riflessioni: http://labibliotecadimontag.wordpress.com/2013/05/16/pero-el-amor-es-mas-fuerte-la-colombia-in-35-morti-di-sergio-alvarez/

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!