La guerra alla droga che sacrifica il suo esercito nel nuovo romanzo di Fandango

La guerra alla droga che sacrifica il suo esercito nel nuovo romanzo di Fandango

Nelle pagine de La collina, il nuovo romanzo pubblicato da Fandango ispirato a una storia vera, sono racchiusi tutti i sentimenti che si possono provare in una vita intera: rabbia, felicità, commozione, paura, tenerezza, orrore, odio e amore.

«In Collina sarete liberi, ma scoprirete una libertà diversa da quella che vi ha condannato fuori, quell’eccesso di libertà che diventa prigione. Qui dentro, rispettando le regole, troverete la libertà del vivere in comune, del non pensare solo a se stessi. La libertà dell’altruismo contro la libertà dell’egoismo.»

La Collina nasce ufficialmente la sera dell’undici novembre 1977 e in pochi anni diventa una delle più grandi comunità di recupero per tossicodipendenti d’Europa. Il suo creatore e fondatore è Riccardo Mannoni, uomo carismatico che scatena passione e odio in chiunque incroci la sua strada. Nella Collina tutto procede secondo la sua volontà e il tempo scorre diversamente. Non ci sono orologi, è vietato indossarli, ma tutti sanno sempre che ora è. E soprattutto sanno sempre quando sono in ritardo. Arrivare in ritardo è vietato. Come un sacco di altre cose. È vietato mangiare fuori dai pasti. È vietato fare sesso. È vietato uscire dalla Collina. È vietato uscire dai dormitori fuori orario. Il controllo è totale. Ma in premio c’è la cura. La salvezza. Una nuova vita oltre l’eroina. O almeno è quello che la Collina promette a chiunque varchi quel cancello.

La Collina diventa un marchio di fabbrica e il lavoro non retribuito la cura e la malattia di migliaia di ragazzi. Per la piccola Valentina Riccardo Mannoni è l’uomo degli abbracci. Un uomo che abbraccia tutti e abbraccia anche lei, facendola tremare di emozione. Valentina è la figlia di Ivan, autista e uomo di fiducia di Riccardo. Un ragazzo sveglio, forte e affidabile. Uno a cui Riccardo può chiedere tutto. O quasi...

In Collina Ivan si è innamorato e sposato con Barbara, dopo aver chiesto e ottenuto il permesso di Riccardo. Perché lui decide anche chi puoi amare e chi devi odiare. Barbara è una ragazza inquieta e indipendente, una “ribelle” secondo Riccardo, che agli ospiti della comunità richiede docilità e sottomissione incondizionata. Valentina nasce in Collina, in quello che per lei è il migliore dei mondi possibili. In mezzo ad animali esotici, a una piscina meravigliosa, ai ritmi scanditi dalla natura.

Ma l’impero creato da Mannoni inizia a sgretolarsi quando un ragazzo della comunità viene trovato morto in una discarica. Quella presunta perfezione si frantuma e le crepe aprono varchi su un mondo nascosto e terribile. La salvezza dalla droga passa per l’umiliazione, le botte, le catene e le celle d’isolamento, e per l’annullamento totale di se stessi. I salvati e i sommersi di quella che era stata definita la guerra alla droga, e che ha finito invece per sacrificare il suo esercito.

Andrea Cedrola cresciuto ad Agropoli, nel Cilento, si è laureato a Bologna in letteratura italiana contemporanea con una tesi su Francesco Guccini. Ha frequentato il Centro Sperimentale di cinematografia ed è coautore della sceneggiatura del film Più buio di mezzanotte. Ha 33 anni e vive a Roma.

Andrea Delogu è nata a Cesena e trasferitasi a Milano, ha coltivato l'amore per la musica e lo spettacolo. Ha condotto programmi tv, recitato e scritto di musica. Il suo è uno dei nomi noti dei social italiani, con il seguitissimo blog per panorama.it "she can dj" dove intervista il meglio della blogosfera. Ha trascorso i suoi primi dieci anni di vita nella famosa comunità di recupero per tossicodipendenti da cui trae ispirazione l'intera vicenda del suo primo romanzo La Collina.

Il libro uscirà in libreria il 30 gennaio. Fino ad allora, chi scarica l'anteprima gratuita da Bookrepublic riceve via email un codice sconto del valore di 2€ da spendere sull'acquisto dell'ebook in versione integrale.

Commenti

Nessun commento.

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!