Saggistica per tutti: la Serie Bianca di Feltrinelli

Saggistica per tutti: la Serie Bianca di Feltrinelli

La Casa Editrice Feltrinelli venne fondata a Milano nel 1954 da Giangiacomo Feltrinelli. Sin dalle prime opere pubblicate – come Il dottor Živago, che valse a Borís Pasternàk il Premio Nobel nel 1958 – furono evidenti l’attenzione rivolta ad autori protagonisti della vita politica e culturale di tutto il mondo e a titoli su temi dal respiro internazionale, sempre profondamente legati all’attualità. La libera circolazione delle idee attraverso i libri divenne la bandiera della Casa Editrice, in linea con il pensiero del suo fondatore per cui:

«Esistono libri necessari, esistono pubblicazioni necessarie.»

Il primo titolo pubblicato da Giangiacomo fu l’autobiografia dell’allora Primo Ministro indiano Nehru a cui seguirono successi come Il Gattopardo di Giuseppe Tomasi di Lampedusa e il Diario in Bolivia di Che Guevara.

Nel 2001 Feltrinelli inaugura (con Il bambino è competente di Jesper Juul) la Serie Bianca, una collana dedicata ai migliori titoli di saggistica contemporanea a tutto tondo. Sono passati più di dieci anni a da allora il catalogo si è ampliato e arricchito moltissimo andando a includere alcune delle voci più autorevoli del panorama mondiale come Giorgio Bocca, Raj Patel, Ryszard Kapuściński e tantissimi altri ancora. Il taglio delle opere è divulgativo, sono saggi che si leggono come romanzi e parlano di argomenti di grande attualità: dal problema della decrescita all’ecologia, dalla situazione in Medio Oriente alla fame del mondo.

Molti dei titoli della Serie Bianca sono disponibili in ebook e per tutto il mese di marzo, ogni giorno, un titolo diverso sarà in promozione a un prezzo speciale.

Iniziamo oggi con Il complesso di Telemaco di Massimo Recalcati, in cui lo psicanalista torna a ragionare sul rapporto tra genitori e figli. Stavolta la figura del padre, e la sua evaporazione nella società moderna, è indagata a partire dal personaggio di Telemaco, figlio di Ulisse, che rappresenta la figura del giusto erede e che indica la nuova direzione verso cui guardare.

«Quello che qui nomino come “complesso di Telemaco” vuole essere un modo per accostare il nuovo disagio della giovinezza provando a dare una chiave di lettura inedita alla relazione tra genitori e figli in un tempo – quale è il nostro – in cui, come faceva già notare Eugenio Scalfari in un articolo di quindici anni fa intitolato significativamente Il padre che manca alla nostra società, l’autorità simbolica del padre ha perso peso, si è eclissata, è irreversibilmente tramontata.»

Telemaco, nel suo scrutare il mare e l’orizzonte, in cerca del padre perduto e in attesa costante del suo ritorno, nella lettura di Recalcati non rappresenta più una figura passiva, pronta a subire il potere sovrano del padre che – forse – ritornerà: nell’attesa di Telemaco è inscritta la crescita e la preparazione al ricevimento della testimonianza, vera eredità e chiave di volta del pensiero dello psicanalista. Un saggio denso, ricco di spunti di riflessione e che traccia una prospettiva nuova a partire dalla rilettura di un grande classico della letteratura di tutti i tempi.

«Siamo stati tutti Telemaco. Abbiamo tutti almeno una volta guardato il mare aspettando che qualcosa da lì ritornasse. E qualcosa torna sempre dal mare.»

Alcuni tra i prossimi titoli della Serie Bianca in promozione: Il corpo delle donne di Lorella Zanardo, Cinesi di Giampaolo Visetti, Fare pace con la terra di Vandana Shiva, La scommessa della decrescita di Serge Latouche, Confiteor di Massimo Mucchetti e Cesare Geronzi.

Scopri il titolo in offerta oggi!

Commenti

Nessun commento.

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!