IfBookThen e l'economia della lettura e della scrittura

IfBookThen e l'economia della lettura e della scrittura

Abbiamo dedicato l’ultimo IfBookThen al mondo di letture e di scritture che esiste oltre al libro, alle "storie fuori dai libri"; e a come si sia rovesciato il paradigma: non più la lettura e la scrittura intorno al libro, ma, viceversa, il libro come uno dei pianeti che ruota intorno ai soli della lettura e della scrittura.

Durante la scorsa fiera del libro di Francoforte, Richard Nash ha espresso lo stesso concetto raccontando il percorso che si è compiuto in questi anni partendo dall’industria del libro per giungere a una definizione molto più allargata che ha chiamato economia della lettura e della scrittura. Il suo messaggio è che la terza rivoluzione industriale ci sta conducendo, come le precedenti, da un mondo di prodotti a uno di servizi, da un prodotto da leggere a servizi per scrivere e leggere, in gran parte resi possibili dalla tecnologia. Un percorso che per molti versi è un ritorno alle origini.

Stiamo vivendo una transizione. Siamo passati attraverso libri “arricchiti” (enhanced books), “sociali” (social book); abbiamo vissuto la democratizzazione della scrittura, la possibilità praticamente illimitata per tutti di pubblicare. È diventata sociale la lettura, attraverso applicazioni che consentono di condividere commenti, giudizi, librerie, citazioni, annotazioni. E a un certo punto, a furia di espandere il mondo intorno al libro, le categorie che conoscevamo e usavamo per definire l’industria editoriale (e più in generale dei media) sono esplose e ne è rimasto il nucleo originario.

Il risultato è che dobbiamo cambiare prospettiva e si tratta di un cambio molto forte; il sistema editoriale autore-editore-libraio è stato per diversi secoli al centro dell’universo conosciuto e le storie, almeno quelle in forma scritta, hanno coinciso fortemente con l’idea di libro. Oggi le storie si identificano sempre meno con un prodotto e sempre di più con esperienze; la tecnologia ci consente di fare esperienze nuove e diverse delle storie e con le storie; tutti ne saremo coinvolti e sarebbe un peccato che non ci dessimo la pena conoscerle. Abbiamo cominciato questo discorso nella scorsa edizione di IfBookThen e lo proseguiremo a IfBookThen 2015.

Tra gli altri, Peter Brantley ci racconterà come la New York Public Library sta ripensando il piacere della lettura da trasmettere a bambini e ragazzi partendo non solo dagli smartphones ma anche da tutti gli altri luoghi di interazione con le storie; Seb Chan, di come il Cooper Hewitt Museum (il museo del design di New York), che ha riaperto il 12 dicembre scorso, abbia studiato una nuova esperienza per i visitatori associando tecnologia e contenuti.

Rosalind Picard dell’MIT ci parlerà di come è possibile usare la tecnolgia per misurare le emozioni, incluse quelle generate dalle storie; Benedetto Vigna di come i sensori rendono possibili tanti, nuovi tipi di interazione tra gli oggetti e le persone, interazione molto spesso mediata da storie; David Passig proporrà un punto di vista forte sulla questione se la tecnolgia espande o riduce le nostre capacità cognitive.

E ancora, Nico Abruzzese di come la tecnologia renda possibili narrazioni sorprendenti a costi molto accessibili; mentre Alessio Rossi racconterà dell’uso delle storie per attivare punti di contatto con i clienti di un brand internazionale prestigiose come Lancome.

Chiederemo a tutti gli speaker di parlare da angolature diverse di tecnologia-storie-esperienze, dove le storie e i loro ruoli sempre più diversi saranno al centro.

Il viaggio di IBT continua, cercando di proporre ogni anno nuove prospettive, anche scomode, da osservare per capire la nuova industria dei contenuti che si sta formando.

IfBookThen 2015 sarà a Milano il 27 Marzo.

Qui le informazioni che aggiorneremo anche nelle prossime settimane. Qui il link alla pagina di registrazione: fate in fretta, l'early bird è ancora aperto.

 

Commenti

Nessun commento.

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!