La Tristezza dei coriandoli

Ricerca anteprima in corso...
Anteprima non disponibile
epub

€ 5,99
epub
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato epub

Quarta di copertina


“Chi sono adesso? Quel ragazzo, che rivedo attraverso i frame di una timeline, corre a balzi. Va avanti, torna indietro. Lo riscopro come lo squarcio improvviso del cielo che si rasserena e si riapre sul funerale del mio migliore amico.” Gianluca è un uomo che ha poco più di se stesso, forse null’altro se non lasciarsi inghiottire da quel che è stato, mentre l’unico film meraviglioso introduce i titoli di coda. La sua mente si riaccende e comincia a tornare all’indietro. Compie trentadue passi, come quelli di un ricordo, di un diario in un compendio di vita. Sulla linea del tempo l'andare è un gioco rovescio che si chiama sogno ad occhi aperti, ed è allora, in un solo frangente di fatalità che ritrova la sua vera essenza e non sa più se è esistito per davvero o se è stato un tutto esaudito nella folgorazione di un baleno. La sua vita, partita da un diritto di identità o dal dovere di un retaggio che si porta addosso, diventa un tempo da osservare. Non più un tempo di rimpianti, di rivoluzioni, di verità. Le immagini sono frammenti di una memoria corrosa, gli stessi ricordi sono lampi che sembravano stessero assopiti tra le nuvole dei pensieri di un vivere quotidiano. I sogni erano illusioni del domani, e il domani diventa già ieri nel desiderio di realizzarli. E quando davanti gli appare il dubbio di aver vissuto o la plausibile verità, il tempo che va incontro al tempo diventa l'origine, come la libertà che è solo il potere della fantasia.

6 commenti a "La Tristezza dei coriandoli"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!

  • @dariomazzone, 26/01/2015 23:03

    Un racconto coinvolgente racchiuso in una splendida copertina. Non so quanto ci sia di biografico nella storia intima di questo romanzo, e di certo è narrata in modo tanto scorrevole e realistico da trasportare il lettore in un tempo e in dei luoghi che sembra aver vissuto personalmente. Mauro Montanaro mi ha davvero conquistato.
  • @aurelianorotolone, 26/01/2015 13:51

    Molto consigliato. Sono venuto a conoscenza di questo libro tramite la pagina facebook "echi di Mauro Montanaro" e inaspettatamente ho appena finiti i primi 10 capitoli. M'è sembrato di leggerli in un solo minuto.
  • @sarataraborrelli, 26/01/2015 12:38

    Questo libro è sorprendente. Sembra un viaggio che inghiotte il tempo. Vai avanti e più cresce d'intensità. Ti ritrovi in molte emozioni ed è davvero coinvolgente. Quasi quasi mi dispiace che presto arriverò alla fine, ma voglio capire tutto fino in fondo
  • @aurelianorotolone, 24/01/2015 12:55

    Un racconto coinvolgente, lettura veloce e trama catturante. Bella la narrazione con immagini che rimandano ad una poesia quotidiana con richiami all'amore in maniera emblematica. Grande il titolo e la copertina di impatto. Consiglio da leggere.
  • @cometeseo, 23/01/2015 13:24

    La vita che corre, la voglia di ricordare e ti ritrovi immersa, insieme al protagonista, nella tua vita. Immagini, assonanze e amore per le cose sincere della vita. Un romanzo scritto con grande poesia e un finale che non ti aspetti. Ottima lettura e gran bella esperienza di vita "qualsiasi". Bellissimo il titolo che ha davvero un grande significato. Bella la copertina che racchiude l'intera storia.
  • @marcofranzoso_libero_it, 20/01/2015 12:11

    Lettura notturna tutta di un fiato, fra reminiscenze e assonanze. Coinvolgente e intimo.