I giovani, i morti

Ricerca anteprima in corso...
Anteprima non disponibile
  • Categoria libro:

    Storia, Saggistica

  • Anno:

    2012

  • Dimensione del file:

    12,0 MB

  • Protetto con Social DRM
  • Lunghezza:

    203 pagine (edizione cartacea)

  • Lingua:

    ita

  • Isbn:

    9788815308948

epub

€ 12,99
epub
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato epub

Quarta di copertina


Lettore penetrante, interprete finissimo di labili tracce documentarie, Ricci si è ritagliato da tempo un particolare campo di studio, che raduna aspetti inconsueti e a volte inquietanti dell'età moderna e in particolare del Rinascimento. In questo nuovo libro, che ha a oggetto la Ferrara cinquecentesca, egli si concentra su due "categorie" di personaggi che nel corso del secolo gettano ombre sull'immagine di olimpica serenità spesso associata all'epoca rinascimentale: i giovani e i morti. Relativamente ai primi, il libro ricostruisce le violenze rituali cui usavano abbandonarsi in occasioni come le cerimonie solenni di ingresso in città di grandi personalità, il conflitto che esse generarono con il potere e il disciplinamento cui gradualmente vennero sottoposte; quanto ai secondi, si analizza il discorso sulla morte che viene articolandosi sul finire del Rinascimento, fissando l'attenzione su testi rari che trattano del problema delle sepolture, ma anche su testimonianze curiose come quella relativa al fantasma di Alfonso II d'Este che si aggira a cavallo sulle mura di Ferrara.

0 commenti a "I giovani, i morti"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!