Abbiccì della cronaca politica

Ricerca anteprima in corso...
Anteprima non disponibile
  • Categoria libro:

    Attualità e politica, Saggistica

  • Anno:

    2012

  • Dimensione del file:

    624,6 KB

  • Protetto con Social DRM
  • Lunghezza:

    140 pagine (edizione cartacea)

  • Lingua:

    ita

  • Isbn:

    9788815312150

epub

€ 7,99
epub
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato epub

Quarta di copertina


Che piaccia o no, viviamo nell’epoca della politica minima, nel senso che è ridotta ai minimi termini e vaga in cerca d’identità, d’autore e d’autorità sulla scena della storia d’Italia. E questa politica perplessa, povera di energia e di futuro, mortificata da tecnici professorali e da politici inetti, delegittimata come parassitaria, si esprime, ed è compresa, attraverso una lingua politica indebolita e profondamente trasformata.
Dai giornali, dalla radio, dalla televisione e, in ultimo, anche dai social network come facebook e twitter un ininterrotto profluvio di parole arriva ogni giorno a noi per riversarsi nelle conversazioni e nelle mille chiacchiere che popolano la nostra quotidianità. A volte si tratta di parole dalla vita breve, che passano di moda con la stessa rapidità con cui sono entrate in auge per far posto a nuovi termini. E allora il rischio costante è che di tale flusso comunicativo vada smarrito il significato più autentico. A tale pericolo rimedia qui Carlo Galli che sceglie, spiega e restituisce il senso proprio a un ampio numero delle parole più presenti nella cronaca del nostro tempo, fornendo al lettore un valido strumento per orientarsi nel mare magnum dell’attualità politica.

0 commenti a "Abbiccì della cronaca politica"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!