Ricerca anteprima in corso...
Anteprima non disponibile
  • Categoria libro:

    Diritto, Professionale

  • Anno:

    2013

  • Dimensione del file:

    880,6 KB

  • Protetto con Social DRM
  • Lunghezza:

    208 pagine (edizione cartacea)

  • Lingua:

    ita

  • Isbn:

    9788815314550

epub

€ 12,99
epub
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato epub

Quarta di copertina


Guantanamo, Abu Ghraib: nomi sinistri, che evocano scenari di umiliazioni, vessazioni e sevizie nei confronti di detenuti. Sull’onda di queste e altre vicende analoghe, si è aperto un importante dibattito che ruota attorno alla domanda: è legittima e auspicabile la legalizzazione della tortura? Una questione scabrosa, che il volume affronta in modo diretto, mostrando la necessità morale e giuridica di una risposta a tale interrogativo. Una risposta che è, senza eccezioni, negativa. Ripercorrendo la storia e la dottrina della tortura, e illustrando la rete di argomentazioni e teorie impiegate a sostenerla o a condannarla, gli autori fanno lucidamente il punto su un tema che a partire dall’età dei Lumi sembrava destinato a restare bandito una volta per sempre dalla scena pubblica e che invece è tornato inatteso alla ribalta nel nostro tempo.

0 commenti a "Legalizzare la tortura?"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!