Apocalisse

Ricerca anteprima in corso...
Anteprima non disponibile
  • Categoria libro:

    Antropologia, Saggistica

  • Anno:

    2008

  • Dimensione del file:

    9,6 MB

  • Protetto con Adobe DRM
  • Lunghezza:

    352 pagine (edizione cartacea)

  • Lingua:

    ita

  • Isbn:

    9788820744199

pdf

€ 16,99
pdf
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato pdf

Quarta di copertina


Apocalisse. Modernità e fine del mondo è un libro sulla catastrofe. Ripercorre le pagine culturali sulla fine del mondo espresse dalla civiltà moderna del disastro, perché apocalittica è l’eredità culturale dell’Occidente. Una palpabile tensione corre tra Nietzsche, Leopardi e Michelstadter, Rilke e Kafka. E tra Primo Levi, Wiesel e Celan. Così tra Chagall e il cinema di Tarkovskij, Cioran, Jonas e Pasolini, tra Ceronetti, Cristina Campo e Vilém Flusser. Oltre questi autori, il libro propone una lettura apocalittica della poesia europea nel Novecento, illustra la funzione-Auschwitz nella nostra storia e l’apocalisse nell’arte italiana contemporanea. Il tema è esteso anche alla musica, alla lingua della poesia, alla città, all’11 settembre, al lessico politico sul disastro. Il libro sta nel luogo d’incidenza dell’apocalittico. Degli autori, la consapevolezza che non è più l’uomo a correre verso la fine del mondo, ma la fine del mondo a salire verso l’uomo.

0 commenti a "Apocalisse"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!