Architettura dell’Eclettismo

Ricerca anteprima in corso...
Anteprima non disponibile
pdf

€ 19,99
pdf
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato pdf

Quarta di copertina


Solamente l’Eclettismo, più del Neoclassicismo che si era spinto fino a San Pietroburgo e agli Stati Uniti d’America, riesce a raggiungere una diffusione planetaria e a caratterizzare le capitali dei nuovi Stati indipendenti del sud America, a dar volto all’affermarsi, come nazioni moderne e indipendenti, di paesi come il Canada, l’Australia, o ad accompagnare l’apertura all’Occidente di paesi come il Giappone o la Turchia. Ma è soprattutto il colonialismo inglese, della Francia, dell’Olanda e del Portogallo a far giungere l’architettura europea in India, Cina e Indonesia, in Oceania e in Africa, dall’Egitto al Sudan, alla Siria e ai domini francesi dell’Algeria, della Tunisia, del Marocco. La cultura eclettica si manifesta nell’esportazione di tecnologie avanzate di cui l’Europa era l’unica in possesso, nella costruzione di grandi edifici pubblici, governativi od amministrativi, secondo i modi dell’architettura di Parigi, Londra, Vienna e Berlino.

0 commenti a "Architettura dell’Eclettismo"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!