Alle origini della modernità

Ricerca anteprima in corso...
Anteprima non disponibile
  • Categoria libro:

    Saggistica, Linguistica

  • Anno:

    2009

  • Dimensione del file:

    4,4 MB

  • Protetto con Adobe DRM
  • Lunghezza:

    144 pagine (edizione cartacea)

  • Lingua:

    ita

  • Isbn:

    9788820747114

pdf

€ 7,99
pdf
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato pdf

Quarta di copertina


Tre letture di testi (l’epistola del monte Ventoso, le novelle di Federigo degli Alberighi e dello scolare), tre studi su Petrarca e Boccaccio, drasticamente interpretati nella prospettiva della modernità. In forme diverse ma convergenti entrambi gli scrittori assegnano alla letteratura – costruzione artificiale, autonomo gioco retorico – l’inaudita funzione di imporre un senso e un ordine alla nuova complessità di un mondo che va smarrendo l’assolutezza del proprio fondamento teologico. Nel declino del simbolismo cristiano-medievale la verità dell’esistenza coincide con la verità della finzione, con il dominio delle sue geometrie compositive.

0 commenti a "Alle origini della modernità"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!