Abitare sè stessi

Ricerca anteprima in corso...
Anteprima non disponibile
epub

€ 4,99
epub
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato epub

Quarta di copertina


Amida è una giornalista che si occupa di moda e tendenze, deve scrivere un articolo sul nuovo guru delle scarpe, Marcus. Recandosi a casa sua per un’intervista si ritrova catapultata in un mondo dove la realtà e il sogno sembrano confondersi. Infatti è stata scelta come nuova protagonista di un videogioco, per realizzare il quale è necessario che lei non abbia più ricordi e passi il tempo a sognare, i suoi sogni diventano poi gli episodi del videogioco stesso. È un racconto metaforico sulla perdita dei ricordi e dell’immaginazione, un viaggio oscuro nella parte remota di ognuno di noi, nel sottobosco delle nostre cicatrici. Amida si fa carico di tutta la soggezione fisica e mentale che la cultura dell’immagine o meglio della fiction della realtà, sta lentamente scavando dentro di noi. È la storia di un lunghissimo dormire che alterna stati di veglia, e dunque di consapevolezza, a stati di assoluta oniricità e arrendevolezza al fluire delle cose. Esattamente come nei sogni si può essere protagonisti o osservatori di sé stessi, alternando riflessioni fallimentari sulla società e i suoi esseri ad azioni concrete e coscienti volte a scoprire cosa c’è sotto l’inconsistenza delle cose.

0 commenti a "Abitare sè stessi"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!