Per una critica dell’economia turistica

di

Giacomo-Maria Salerno

Quodlibet

Per una critica dell’economia turistica - Bookrepublic

Per una critica dell’economia turistica

di

Giacomo-Maria Salerno

Quodlibet

FORMATO

Adobe DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 12,00

Descrizione

Venezia, minacciata dall’esodo dei suoi abitanti ancor più che dalleacque alte, è meta ogni anno del pellegrinaggio secolare di oltre 30milioni di visitatori. Cristallizzata nella sua immagine e al tempostesso stravolta nel suo paesaggio umano, la città lagunare esibiscein maniera esemplare il destino che l’Occidente sta riservando aisuoi centri storici, sempre meno pensati come luoghi in cui viveree sempre più ridotti a parchi tematici destinati al consumo turistico. Tracciando la genealogia di quei processi che – con l’affermarsi dell’urbanizzazione planetaria e la contemporanea museificazionedella città storica – hanno radicalmente trasformato la realtà urbana, il libro ricostruisce quello che fino a ieri appariva come l’inarrestabile sviluppo dell’industria turistica, indagando i dispositivi culturali, sociali ed economici di cui essa si è nutrita. Ora che con la recente crisi sanitaria il motore di questa industria pare improvvisamente arrestarsi, la città riscopre la volubilità della monocoltura a cui è stata consegnata, costringendo a una nuova radicale interrogazione sul suo futuro. Oltre gli specchi della società spettacolare e delle sue nostalgie si può così già intravedere, tra le rovine dell’economia turistica e i conflitti che le abitano, quel campo di tensioni dacui potrà emergere il germe di un rinnovato «diritto alla città».

Dettagli

Dimensioni del file

1,0 MB

Lingua

ita

Anno

2020

Isbn

9788822911018

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.