Buon vento dell'Ovest

Ricerca anteprima in corso...
Anteprima non disponibile
  • Categoria libro:

    Letteratura

  • Anno:

    2014

  • Traduttore:

    Paola Merla

  • Dimensione del file:

    4,3 MB

  • Protetto con Adobe DRM
  • Lunghezza:

    367 pagine (edizione cartacea)

  • Lingua:

    ita

  • Isbn:

    9788830438484

epub

€ 6,99
epub
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato epub

Quarta di copertina


Al tempo in cui i vascelli inglesi sembrano l’unico baluardo in grado di opporsi validamente allo strapotere napoleonico, Jack Aubrey, abilissimo ufficiale della Royal Navy in perenne lotta non soltanto con il nemico, ma anche con ammiragli restii a riconoscergli i benefici derivanti dalla cattura delle prede di guerra, assume il comando di una piccola fregata, la Surprise, con l’incarico di far giungere in Indonesia un inviato di Sua Maestà britannica. Ma il viaggio, compiuto insieme all’inseparabile amico (nonché agente segreto ed erudito medico di bordo) Stephen Maturin, si rivelerà ben presto una delle traversate più difficili della sua carriera. Infatti, poiché il capo di Buona Speranza non è più in mano inglese, la Surprise dovrà scendere fino a incontrare il buon vento dell’ovest delle basse latitudini per compiere il periplo dell’Africa e affrontare poi l’oceano Indiano... Giunti infine, tra furiose tempeste e interminabili giornate trascorse nell’attesa di prendere il vento, a Calcutta, Jack e Stephen ignorano però che la loro avventura è appena cominciata, perché l’India, con il suo fascino esotico, il profumo inebriante delle spezie e i ruggiti sacri delle tigri, riserverà loro mille (e non sempre gradite) sorprese, non esclusi duelli all’ultimo sangue e cocenti delusioni d’amore... Con questo romanzo, che, come sempre, unisce con inarrivabile abilità l’invenzione alla scrupolosa fedeltà alle vicende storiche, Patrick O’Brian si conferma scrittore di straordinario talento, per il particolare soffio epico (sorretto da una rara competenza tecnica) che anima le vicende narrate, in cui uomini della più varia natura s’incontrano e si scontrano sul mare, sconfinato teatro di battaglie vinte e perdute, di sogni che diventano realtà oppure sono destinati ad arenarsi nelle secche del disincanto.

0 commenti a "Buon vento dell'Ovest"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!