La nuda verità

  • Categoria libro:

    Romanzi Rosa, Narrativa Rosa, Letteratura

  • Anno:

    2018

  • Dimensione del file:

    1,7 MB

  • Protetto con Adobe DRM
  • Lunghezza:

    256 pagine (edizione cartacea)

  • Lingua:

    ita

  • Isbn:

    9788831744690

epub

€ 9,99
epub
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato epub

Quarta di copertina


Donatella Mugghiani è un medico, lavora in un grande ospedale pubblico di Roma, ha uno studio privato, e abita una casa intonsa e squadrata. Donatella vive sola, disprezza palesemente i colleghi, non ama cucinare, non ama mangiare, è spaventata dall’idea di dormire nuda, perché non ha nessuna intimità nemmeno con se stessa. Donatella, che non ha mai davvero amato una persona, non può nemmeno amare un’idea, in particolare non ama l’idea di curare gli altri. È un bravo medico: sa prescrivere le cure migliori per il recupero fisico, ma non riesce a stare vicino ai pazienti. Non prova alcuna empatia per quelli che sopravvivono alla morte dei loro parenti o amici. Quando scoppia un’inchiesta giornalistica sulla “Malaumanità” negli ospedali della capitale, Donatella non capisce subito quanto la cosa la riguardi perché, nonostante odi il corpo degli altri e il proprio, ha incontrato Stefano, e Stefano l’ha rapita emotivamente ed eroticamente per condurla in un luogo dove non è mai stata, e dove mai avrebbe pensato di ritrovarsi: la coppia. Solo che questa storia non ha due protagonisti, ma tre, e il terzo non appare che in filigrana. Chi non è redento da un amore, può essere redento dalla vendetta? Gaja Cenciarelli racconta, in fondo, una storia d’amore. Perché anche l’odio, quando è molto vicino, scalda come scalda l’amore, e Stefano è vicinissimo. Così, passo dopo passo, talvolta passo di danza, sedotta dal fascino di Stefano e allarmata dai suoi tradimenti, Donatella si ritroverà invischiata in un gioco di specchi in cui realtà e finzione, privato e pubblico, amore e morte, innocenza e colpa si scambiano continuamente i ruoli. Per La nuda verità vale ciò che Francis Lacassin (sceneggiatore di Maigret) ha scritto per I diabolici di Boileau-Narcejac: «Il romanzo poliziesco senza poliziotti è diventato una variante tragica del romanzo tout court.»

0 commenti a "La nuda verità"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!