Governare ed educare. La politica culturale di un Comune rosso negli anni Settanta

  • Novità Bookrepublic
Governare ed educare. La politica culturale di un Comune rosso negli anni Settanta - copertina
  • Categoria libro:

    Attualità e politica, Saggistica

  • Anno:

    2019

  • Dimensione del file:

    12,5 MB

  • Protetto con Social DRM
  • Lunghezza:

    180 pagine (edizione cartacea)

  • Lingua:

    ita

  • Isbn:

    9788833632209

epub

€ 6,99
epub
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato epub

Quarta di copertina


Questo libro ci porta a ragionare su un passaggio decisivo della nostra recente storia politica: il rapporto tra movimenti e governo locale, visto dal banco di prova della politica culturale. I nuovi soggetti sociali comparsi dopo il ’68 riuscirono a stimolare l’agire dei Comuni? Quali furono le risposte del sistema politico locale alle esigenze della società civile?

La politica culturale viene assunta qui come caso esemplare della capacità delle amministrazioni locali di recepire la domanda di nuovi valori “postmaterialistici” che settori di società, giovani soprattutto, rivolgevano alla politica. L’ambito della ricerca è un Comune rosso della Toscana nella seconda metà degli anni Settanta, Empoli, dove il partito egemone, il pci, non riuscì ad accettare le sfide di minoranze culturali che avevano già interessi definiti e aggregavano capacità disponibili.
Il fossato tra ceto politico e cittadini cominciò ad allargarsi da allora.

0 commenti a "Governare ed educare. La politica culturale di un Comune rosso negli anni Settanta"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!