Circe (ed. italiana)

  • Categoria libro:

    Fantascienza e Fantasy, Fantasy, Letteratura

  • Anno:

    2019

  • Traduttore:

    Marinella Magrì

  • Dimensione del file:

    1,4 MB

  • Protetto con Adobe DRM
  • Lunghezza:

    416 pagine (edizione cartacea)

  • Lingua:

    ita

  • Isbn:

    9788845400674

epub

€ 9,99
epub
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato epub

Quarta di copertina


Il nuovo bestseller dell'autrice di "La canzone di Achille" Ci sembra di sapere tutto della storia di Circe, la maga raccontata da Omero, che ama Odisseo e trasforma i suoi compagni in maiali. Eppure esistono un prima e un dopo nella vita di questa figura, che ne fanno uno dei personaggi femminili più fascinosi e complessi della tradizione classica. Circe è figlia di Elios, dio del sole, e della ninfa Perseide, ma è tanto diversa dai genitori e dai fratelli divini: ha un aspetto fosco, un carattere difficile, un temperamento indipendente; è perfino sensibile al dolore del mondo e preferisce la compagnia dei mortali a quella degli dèi. Quando, a causa di queste sue eccentricità, finisce esiliata sull'isola di Eea, non si perde d’animo, studia le virtù delle piante, impara a addomesticare le bestie selvatiche, affina le arti magiche. Ma Circe è soprattutto una donna di passioni: amore, amicizia, rivalità, paura, rabbia, nostalgia accompagnano gli incontri che le riserva il destino – con l’ingegnoso Dedalo, con il mostruoso Minotauro, con la feroce Scilla, con la tragica Medea, con l’astuto Odisseo, naturalmente, e infine con la misteriosa Penelope. Finché – non più solo maga, ma anche amante e madre – dovrà armarsi contro le ostilità dell’Olimpo e scegliere, una volta per tutte, se appartenere al mondo degli dèi, dov'è nata, o a quello dei mortali, che ha imparato ad amare. Poggiando su una solida conoscenza delle fonti e su una profonda comprensione dello spirito greco, Madeline Miller fa rivivere una delle figure più conturbanti del mito e ci regala uno sguardo originale sulle grandi storie dell’antichità. Sulla base di una solida conoscenza delle fonti e di una profonda comprensione dello spirito greco, Madeline Miller torna a raccontarci, nel suo stile avvincente, una delle figure più affascinanti e misteriose del mito e a offrirci un sapiente panorama delle grandi storie dell’antichità. «Audace rivisitazione del mito, Circe riesce a essere una narrazione epica e intima, trasformando la figura femminile più famigerata dell’Odissea in un’eroina a pieno titolo» (The New York Times) «Le avventurose gesta di Circe – un’esistenza immortale traboccante d’amore, di magia e lotte familiari – trovano una nuova eco nella scrittura vivace e piena di talento di Madeline Miller, che insegue la sua musa in un’appassionante ricerca di indipendenza interiore, insieme evocativa e attuale» (Entertainment Weekly)

0 commenti a "Circe (ed. italiana)"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!