Achille, Ulisse e il prezzo della gloria

Ricerca anteprima in corso...
Anteprima non disponibile
  • Categoria libro:

    Letteratura

  • Anno:

    2015

  • Dimensione del file:

    481,3 KB

  • Protetto con Adobe DRM
  • Lunghezza:

    28 pagine (edizione cartacea)

  • Lingua:

    ita

  • Isbn:

    9788845498442

epub

€ 0,99
epub
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato epub

Quarta di copertina


I più celebri eroi della guerra di Troia, narrata da Omero, sono Achille e Ulisse. Quello che non tutti sanno è che entrambi avrebbero preferito non andare in guerra, anzi fecero di tutto pur di non farsi arruolare: Achille si travestì da donna e si nascose in un gineceo, mentre Ulisse si finse matto. Ieranò analizza i lati oscuri dei due più grandi eroi greci, mostrando che dietro alla figura di un “eroe” nobile e coraggioso si nasconde un essere ambiguo a metà fra il mondo delle divinità e il mondo umano, di cui condivide tutte le tristezze e le umiliazioni, le malinconie e i dolori. Gli eroi non sono monumenti alla virtù, esemplari di onestà e di ardimento: eroismo può anche essere sinonimo di violenza e di eccesso, di implacabili furori e di astuzie omicide. Nei miti eroici si trova la matrice di tutte le narrazioni future. Ci sono amori, avventure, intrighi, prodigi, mostri. Ci sono viaggi fino alla fine del mondo e love-stories che sfidano anche la morte. Tutto quello che ancora oggi ci appassiona e ci commuove quando leggiamo un romanzo o guardiamo un film, i greci lo avevano già narrato nei loro miti. (da “Eroi. Le grandi saghe della mitologia greca”)

0 commenti a "Achille, Ulisse e il prezzo della gloria"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!