Ricerca anteprima in corso...
Anteprima non disponibile
pdf

€ 21,99
pdf
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato pdf

Quarta di copertina


L'architettura contemporanea ha messo in atto un processo di progressivo e sostanziale alleggerimento delle forme; l'avanzamento tecnologico dei materiali leggeri, la competitività dei materiali plastici, la disarticolazione dell'oggetto unico in più parti, uniti ad una concezione avanzata di spazialità fluida, sembrerebbero aver relegato il cemento fra i materiali che bene hanno interpretato l'era della modernità, ma che trovano qualche disagio a rappresentare la cultura contemporanea della costruzione. Di fatto non è cosí: numerosi architetti ed ingegneri contemporanei privilegiano l'uso sperimentale del cemento nelle scelte formali delle loro opere: da Zaha Hadid ad Alvaro Siza, da Toyo Ito a Richard Meier, da Herzog & de Meuron a Tadao Ando si assiste a modalità nuove, sperimentali nell'uso del calcestruzzo, sia nella configurazione degli spazi che in sofisticate finiture di superficie. Il cemento non è solo materiale di costruzione ma è costruzione esso stesso quando, emancipato dal ruolo di supporto tecnico, realizza forme libere nello spazio. La collana LE FORME DEL CEMENTO nasce dall'esigenza di documentare, attraverso una serie di volumi fra di loro concatenati l'estensione formale e tecnica che il calcestruzzo è ancora in grado di esprimere.

0 commenti a "Le Forme del cemento. Leggerezza"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!