1984

  • Questo libro è in promozione
1984 - copertina
Ricerca anteprima in corso...
Anteprima non disponibile
  • Categoria libro:

    Letteratura

  • Anno:

    2011

  • Traduttore:

    Stefano Manferlotti

  • Dimensione del file:

    1,2 MB

  • Protetto con Adobe DRM
  • Lunghezza:

    348 pagine (edizione cartacea)

  • Lingua:

    ita

  • Isbn:

    9788852021558

epub

€ 3,99
epub
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato epub

Quarta di copertina


1984. Il mondo è diviso in tre immensi superstati in perenne guerra fra loro: Oceania, Eurasia ed Estasia. In Oceania, la cui capitale è Londra, la società è governata dal Grande Fratello, che tutto vede e tutto sa. I suoi occhi sono le telecamere che spiano di continuo nelle case, il suo braccio la psicopolizia che interviene al minimo sospetto. Tutto è permesso, non c'è legge scritta. Niente, apparentemente, è proibito. Tranne pensare. Tranne amare. Tranne divertirsi. Tranne vivere, insomma, se non secondo gli usi e costumi imposti dall'infallibile e onnisciente Grande Fratello, che nessuno ha mai visto di persona. Dal loro rifugio, in uno scenario desolante da Medioevo postnucleare, solo Winston Smith e Julia lottano disperatamente per conservare un granello di umanità...

1 Commento a "1984"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!

  • @blackhawkdown, 18/12/2011 10:15

    Un profluvio di anime, protrattosi in una dimensione terrena surreale, viene ingerito da una nuova forma di controllo despotico, il Socing . Esso sorveglia, incombe, e circoscrive ogni aspetto della biologica vita . Il controllo sul corpo e della mente sono la forza di un’ entità simbiotica, avulsa che non offre tregua alcuna ad anime private di una qualsiasi forma di piacere e autocontrollo , se non quello servile e pervasivo nei confronti dell' occhio, vigile, attento e onnisciente del Grande Fratello . Il Mondo, cinto da uno stato di belligeranza perpetuo, delinea sul controllo territoriale tre grandi superpotenze, Eurasia, Estasia e Oceania i cui confini geografici mutano al leggittimarsi delle vittorie e le sconfitte ottenute sul fronte di guerra e ai continui quanto artificiosi passaggi di mano stipulati a tavolino dai sempreverdi capitalisti: In questa societá antiedonistica e asfittica, la realtà viene sistematicamente contraffatta, e la menzogna, meticolosamente rimpolpata, diviene enzimaticamente una verità inespugnabile . La storia é continuamente alterata da opere di distruzione della memoria collettiva . Una bonifica documentaria che fa della rescrizione della matassa temporale, la circoscrizione del pericolo di cio che, incontrastabile, risulterá in ultimo una veritá in cui il passato imperversa sul presente in sempiterna procrastinazione . Dal groviglio dei tempi si leva una personalità semplice, genuina, atarassica che non millanta il culto egemonico e non se ne compiace, una distorsione del filone ideologico del Socing , che porterà con estrema sofferenza alla ribaltà l’esplorazione dell’essere umano nei meandri piu reconditi del sè medesimo . Nel bipensiero neolinguistico è presente l’adozione simultanea nella mente di due opinioni tra esse contrastanti . Accettando ogni aberrazione derivante, andava ad ogni costo garantita l’eliminazione di una realtà oggettiva al tempo stesso bisognosa di delineare una forma della stessa che vi si contrapponesse . Il disegno orwelliano è la poderosa espressione di una finzione letteraria cui va il merito di aver reso permeabile un sistema di annullamento dell’io , che l’umanità avrà dovuto tuttavia, nei giorni che furono e che verranno, contemplarne l’esistenza . Capolavoro .