La mia vita a impatto zero

Ricerca anteprima in corso...
Anteprima non disponibile
epub

€ 8,99
epub
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato epub

Quarta di copertina


Qual è la differenza tra vivere a impatto zero e vivere normalmente, cioè sprecando moltissimo e fregandosene dell'ambiente? Ce lo insegna Paola Maugeri in questo libro, prezioso per consigli utili e leggerezza. Perché si può vivere senza sprechi e rispettando se stessi e il pianeta, gli altri e persino gli animali, divertendosi anche moltissimo. In famiglia, con gli amici e persino con gli amanti. Girare in bicicletta, invece che in automobile. Usare le candele in romanticissime cenette vegetariane, foriere di seduzioni irresistibili. Oppure, se si è radicali come Paola, a staccare del tutto il contatore, invitare gli amici a giocare in salotto con un maglione in più, inventarsi il nuovo frigorifero nell'intercapedine della porta di una bellissima casa di ringhiera, portare il proprio figlio in gita sul camion della spazzatura per controllare il ciclo dello smaltimento della raccolta differenziata. A Milano. Perché si può vivere a "impatto zero" anche in una metropoli. Filiera corta, frutta e verdura a km zero, niente fragole a dicembre, pannelli fotovoltaici, lampadine a basso consumo, pannolini riutilizzabili e addio all'auto. E allora un metodo diviene filosofia di vita e allude a tutta la sua storia. Quella di una ragazza siciliana che cresce in un quartiere dove è normale dare fuoco alla spazzatura e ai cassonetti in una cultura dove la criminalità mafiosa incrocia lo spregio e lo sfregio dell'ambiente. Quella di una ragazza affermata, amica di Bono degli U2 e di tutte le star del rock e del jazz. Quella di una donna che ripercorre alcuni passaggi fondamentali della vita femminile, la morte della madre e l'allattamento del figlio, perché le donne non devono dimenticare che le tette servono a quello. Questo è un libro perfetto per i tempi della crisi che stiamo vivendo. Perché insegna a vivere con allegria la crisi stessa, facendone "una buona notizia" e un'opportunità. Perché, sulla scorta delle idee dell'economista francese Serge Latouche, consumando meno si può vivere meglio ed essere più ricchi. Di interiorità.

0 commenti a "La mia vita a impatto zero"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!