Jim l’indiano

Ricerca anteprima in corso...
Anteprima non disponibile
  • Categoria libro:

    Letteratura

  • Anno:

    2011

  • Dimensione del file:

    319,2 KB

  • Protetto con Social DRM
  • Lingua:

    ita

  • Isbn:

    9788857410494

epub

€ 9,99
epub
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Questo ebook è in formato epub
Altri formati disponibili:
epub € 12,49

Quarta di copertina


Jim l’Indiano Gustave Aimard e di Jules Berlioz d'Auriac traduzione a cura di Ilenia Reale.Le romantiche illusioni di un giovane artista, Adolphe Halleck, si scontrano con gli orrori e le crudeltà nelle sconfinate praterie dell’Ovest del Minnesota. Da un lato la visione dell’Indigeno Pellerossa sopraffatto dall’invadenza dei Bianchi, dall’altro la visione sprezzante di una famiglia di settlers, i Brainerd, specchio dei nuovi immigrati europei; dall’altro infine, un Indiano Sioux, Jim il Cristiano, un convertito, che salverà più volte la vita ai giovani uomini bianchi; l’uno, intriso di tutta la poesia di frontiera, catturato dalla meraviglia primitiva del paesaggio e dei suoi nativi; l’altro deciso ad uccidere, a vendere a caro prezzo la sua pelle pur di liberare la sua famiglia, prigioniera degli Indigeni in rivolta. L’azione si sviluppa sullo sfondo di una natura impervia, in un drammatico inseguimento che porterà il lettore a perdersi insieme ai personaggi nelle radure, nelle immensità delle assolate praterie, nei boschi selvaggi e oscuri, sino a giungere a un cruento scontro.Con una scrittura pullulante di turbinosi episodi, di fughe e salvataggi insperati, ritroviamo il mito del selvaggio grottesco, muscoloso e incolto; sentimenti come l’amicizia, l’amore, si oppongono agli odi, al sangue, al cinismo e alle violenze; L’Indiano Jim, ci attira in un viaggio lungo le storie della frontiera, al tempo di quelli che furono gli accanimenti tra i Pellerossa in rivolta e i Bianchi, ai margini di quelle distese erbose selvagge, dove nel silente abbandono delle praterie si ode un’eco malinconica di pianti e di turbamenti.

0 commenti a "Jim l’indiano "

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!