Nebbia

Ricerca anteprima in corso...
Anteprima non disponibile
  • Categoria libro:

    Letteratura

  • Anno:

    2011

  • Dimensione del file:

    300,3 KB

  • Protetto con Social DRM
  • Lingua:

    ita

  • Isbn:

    9788857414614

epub

€ 9,99
epub
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato epub

Quarta di copertina


Augusto è un giovane facoltoso dal carattere introverso e intellettuale. Si innamora di Eugenia nel momento in cui gli passa davanti attraversando la strada e decide di corteggiarla, sarà aiutato dai membri della famiglia della ragazza; in particolare dalla zia, che si augura che tra i due nasca una relazione così che i soldi di Augusto possano risollevare i problemi finanziari di sua nipote. Eugenia rifiuta la corte del ragazzo perché è innamorata di un altro ragazzo Mauricio.Augusto provvede al pagamento dell'ipoteca della casa di Eugenia senza che ella lo sappia, ma invece che ottenere l'effetto sperato, la ragazza si sente offesa dal suo gesto. Successivamente, Augusto si invaghisce di un'altra ragazza e inizia a chiedersi se fosse mai stato realmente innamorato di Eugenia. Dopo aver parlato con amici e conoscenti, Augusto decide di fare comunque la proposta di matrimonio a Eugenia, che, con suo grande stupore, accetta. Pochi giorni prima del matrimonio, il personaggio principale riceve una lettera della sua promessa sposa, che gli rivela di essere andata a vivere con Mauricio. Augusto, abbattuto dalla notizia, decide di uccidersi, ma poiché ogni suo atto è preceduto da un lungo processo meditativo e riflessivo, decide di contattare Unamuno (l'autore del romanzo, presente nel libro come personaggio), autore di un articolo sul suicidio che Augusto aveva letto. Al momento del confronto tra i due, la verità è rivelata: Augusto è un personaggio creato da Unamuno, e per questo non può uccidersi giacché non è reale. Augusto afferma di esistere, nonostante dentro di sé sappia che ciò non è vero, e si rivolge duramente a Unamuno, dicendogli che non è l'autore supremo, poiché lo stesso scrittore potrebbe semplicemente essere uno dei sogni di Dio. Augusto fa dunque ritorno a casa, e muore (non è specificato come, se commettendo suicidio o per decisione di Unamuno). Il libro termina con l'indecisione dell'autore se riutilizzare il personaggio di Augusto, concludendo però che ciò non sarebbe stato possibile. Traduzione a cura di Sonia Barbazza.

0 commenti a "Nebbia"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!