Al peccato dei figli la maledizione dei padri

Ricerca anteprima in corso...
Anteprima non disponibile
  • Categoria libro:

    Letteratura

  • Anno:

    2014

  • Dimensione del file:

    210,9 KB

  • Protetto con Social DRM
  • Lingua:

    ita

  • Isbn:

    9788857424101

epub

€ 9,99
epub
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato epub

Quarta di copertina


Il racconto fa parte delle Meraner Novellen, una raccolta di novelle ambientate in Italia e ispirate dal viaggio di Paul Heyse nella penisola. Oltre a Al peccato dei figli la maledizione dei padri la raccolta comprende Inguaribile e I Custodi del vino. In Al peccato dei figli la maledizione dei padri lo scenario tanto maestoso quanto aspro delle Dolomiti Tirolesi non fa soltanto da sfondo alle vicissitudini dei personaggi, ma diventa spesso riflesso delle loro coscienze e talvolta esso stesso attore profetico nella vicenda narrata. Qui Il piccolo Conte, un nobile lunatico e ingenuo ma di buon cuore, trascorre l’estate alla ricerca della pace e dell’armonia nella valle in cui si trova Merano. Portando avanti la sua crociata con piena fiducia nell’integrità e nella bontà dell’animo umano, in una delle sue giornate oziose e senza preoccupazioni, il Conte fa la conoscenza del Colonnello, un soldato in pensione burbero e solitario, difficile da incontrare e con un passato drammatico alle spalle. Con questo involontario compagno d’avventura scopre un castello in rovina, all’interno del quale abita, in assoluta povertà, la malinconica e timida Filomena; innamoratosi da subito della fanciulla, il Conte decide allora di comprare il rudere per ristrutturarlo e andare ad abitarvi con la stessa e il Signor Tessitore, padre di lei e anche custode del castello. Quest’ultimo però è un uomo ruvido e scorbutico, un cacciatore provetto spesso lontano da casa e che è gelosissimo della figlia, poiché lei è l’unico ricordo felice rimastogli dopo tante disgrazie di un passato in cui è tristemente coinvolto anche il Colonnello. La cieca fiducia del Conte nella bontà innata dell'animo umano viene quindi più volte demotivata dall’atteggiamento ostile del Tessitore, ma il nobile continua a credere nei suoi propositi e una sera gli viene narrata dal Giudice, conoscente di Tessitore, la tragica storia di morte e vendetta che ha ridotto la sua famiglia in miseria. Purtroppo lo stesso Tessitore, dapprima bramoso di dare una lezione al Conte, viene a conoscenza di un intrigo amoroso tra la figlia e un giovane Casanova e si vendica su quest’ultimo. Infine Tessitore si toglie la vita in prigione mentre Filomena, completamente impazzita, riceve un ultimo aiuto da parte del Conte, il quale si rassegna definitivamente alla crudele imperfezione della natura e dell’essere umano.

0 commenti a "Al peccato dei figli la maledizione dei padri"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!