Filosofia delle serie TV. Dalla scena del crimine al trono di spade

  • Categoria libro:

    Letteratura

  • Anno:

    2013

  • Dimensione del file:

    731,4 KB

  • Protetto con Social DRM
  • Lingua:

    ita

  • Isbn:

    9788857516394

epub

Non disponibile

Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato epub

Quarta di copertina


Al volgere del secolo le serie tv si sonoimposte come nuova forma d’arte capacedi sfidare il cinema sul suo stesso terreno,quello della narrazione attraverso leimmagini e i suoni. Titoli come CSI, 24,Dexter, Mad Men, Il Trono di Spade hannoraggiunto livelli di elaborazione stilistica,di articolazione narrativa e di profonditàtematica con cui pochi film contemporaneisono in grado di competere. Le serie tvhanno riportato al centro della culturapopolare le nozioni di mimesi, di epose di grande narrazione, delle quali i teoricidel postmoderno avevano avventatamenteproclamato l’obsolescenza. In quantonuova forma d’arte, la serialità televisivarichiede una nuova filosofia che siain grado da una parte di individuarei tratti peculiari delle serie tv, dall’altradi mostrare la rilevanza filosoficadelle riflessioni narrative sui ruolidegli individui all’interno della comunità,sulla natura della forza e delle norme,sulla costruzione della realtà sociale.

0 commenti a "Filosofia delle serie TV. Dalla scena del crimine al trono di spade"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!