1547. La congiura Fieschi

Ricerca anteprima in corso...
Anteprima non disponibile
  • Categoria libro:

    Storia, Saggistica

  • Anno:

    2012

  • Dimensione del file:

    378,9 KB

  • Protetto con Adobe DRM
  • Lunghezza:

    20 pagine (edizione cartacea)

  • Lingua:

    ita

  • Isbn:

    9788858101308

epub

€ 0,99
epub
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato epub

Quarta di copertina


Come nessun altro episodio della vicenda di Genova nelletà moderna, il tradimento e la tragica fine del conte Gian Luigi Fieschi hanno attratto lattenzione non solo degli storici, ma dei letterati, dei polemisti, degli uomini di cultura in genere. Nel corso dei secoli, la congiura è divenuta oggetto di narrazioni storiche, di testi teatrali e letterari, e nellOttocento di interessanti edizioni di documenti. Oltre che allimportanza dellevento nellItalia del Cinquecento, la fortuna è legata al fatto che la congiura ha i ‘tempi del dramma; gli ‘ingredienti e i protagonisti sono quelli classici di una tragedia rinascimentale, adatti a stimolare la fantasia popolare e a solleticare poi la sensibilità romantica. Ma la congiura Fieschi può essere anche unutile cartina al tornasole per interpretare le linee fondamentali dellevoluzione politica, economica e sociale della città in un secolo di straordinari cambiamenti. Come in tutte le fasi di rapida e intensa evoluzione, per gli attori in campo le trasformazioni comportano lenti adattamenti ma anche rovinose sconfitte e sfolgoranti vittorie: Genova ne emerge come una delle poche città italiane capaci di conservare le proprie istituzioni repubblicane e come una potenza mondiale in campo finanziario.

0 commenti a "1547. La congiura Fieschi"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!