Cratilo

Ricerca anteprima in corso...
Anteprima non disponibile
  • Categoria libro:

    Saggistica, Filosofia

  • Anno:

    2012

  • Dimensione del file:

    5,3 MB

  • Protetto con Adobe DRM
  • Lunghezza:

    209 pagine (edizione cartacea)

  • Lingua:

    ita

  • Isbn:

    9788861261228

pdf

€ 1,00
pdf
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato pdf

Quarta di copertina


Si può attingere col linguaggio all’intima essenza delle cose? Questo è il tema del Cratilo, uno dei dialoghi più brillanti di Platone, denso di spunti e problematiche ancora attuali e dibattuti. Ermogene e Cratilo, un discepolo di Eraclito, discutono sulla natura dei nomi: mentre il primo sostiene che siano una semplice convenzione, Cratilo è convinto che corrispondano alla natura delle cose che designano, e siano quindi l’unico mezzo per arrivare alla conoscenza delle cose stesse. Socrate, dopo essersi scatenato in una brillante performance etimologica, non dà ragione né all’uno né all’altro: un effettivo rapporto tra le parole e le cose non si può negare né dimostrare. E il dibattito rimane, a tutt’oggi, aperto.

0 commenti a "Cratilo"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!