La misura della politica

Ricerca anteprima in corso...
Anteprima non disponibile
  • Categoria libro:

    Attualità e politica, Saggistica

  • Anno:

    2013

  • Dimensione del file:

    266,2 KB

  • Protetto con Social DRM
  • Lunghezza:

    23 pagine (edizione cartacea)

  • Lingua:

    ita

  • Isbn:

    9788861264366

epub

€ 1,99
epub
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato epub

Quarta di copertina


“I politici devono essere indipendenti. Non dai cittadini e dal loro consenso, ma dalle logiche e dalle consuetudini. Devono essere critici (anche quelli di destra, non solo quelli di sinistra). Ed è per questo che la politica la si deve poter lasciare, anzi, la si deve proprio lasciare, a un certo punto. Perché la libertà ha un tempo. Poi passa." Pippo Civati risponde così al provocatorio appello alla sinistra fatto Marco Malvaldi nel suo Elogio dei mulini a vento: con un’appassionata difesa del ruolo della rappresentanza democratica. Ma anche con la constatazione che in Italia c’è anzitutto “un problema di proporzione e di misura” da risolvere: quello delle disuguaglianze e dei privilegi che riguardano in particolare il ceto politico e i suoi costi, esplosi nel momento in cui precipitavano i salari. Solo ritrovando una misura corretta, a partire dal linguaggio e dai programmi, la politica può riuscire a incanalare il vento del cambiamento anziché opporvi un muro di resistenza.

0 commenti a "La misura della politica"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!