Ricerca anteprima in corso...
Anteprima non disponibile
  • Categoria libro:

    Storia, Saggistica

  • Anno:

    2015

  • Dimensione del file:

    7,5 MB

  • Protetto con Social DRM
  • Lunghezza:

    260 pagine (edizione cartacea)

  • Lingua:

    ita

  • Isbn:

    9788861268388

epub

€ 5,99
epub
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato epub

Quarta di copertina


Poche date hanno segnato la storia d’Italia come il 24 maggio 1915, con l’intervento nella Prima guerra mondiale: un conflitto che costò al nostro Paese lutti immensi e sofferenze indicibili, ma contribuì a portarlo nella modernità e a dargli una coscienza nazionale. Molte questioni relative a quell’evento cruciale sono ancora aperte. Per dieci mesi l’Italia rimase in bilico tra neutralità e intervento, ma che cosa sarebbe successo se la scelta finale fosse stata diversa? Perché i fautori della guerra prevalsero su chi voleva rimanerne fuori? Fu davvero decisivo il ruolo degli intellettuali e della stampa? Come mai fallirono i tentativi di mediazione del Vaticano? Quanto influì l’intervento italiano sull’esito dello scontro? E quali fratture di lungo periodo, alcune forse ancora non del tutto sanate, creò il conflitto nel tessuto sociale? Sono alcuni dei temi affrontati da storici e firme del «Corriere» in questo libro, che analizza a fondo nei suoi aspetti e nelle sue conseguenze una grande svolta del Novecento.

0 commenti a "24 maggio 1915"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!