Altreconomia 164 - Ottobre 2014

Ricerca anteprima in corso...
Anteprima non disponibile
epub

Non disponibile

Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato epub

Quarta di copertina


Il femminicidio è, nel mondo, la prima causa di morte per le donne tra il 17 e i 44 anni. In Italia, nel 2013, ci sono stati ben 134 casi. Una di loro, uccisa dal marito nel luglio 2013, era Tiziana. Il fratello -Damiano- ha scelto di rispondere alla violenza fondando un’associazione, di reagire di fronte alla guerra che gli è entrata in casa dando vita a “Tiziana vive”. Altreconomia è stata a Landriano, nel pavese, ad intervistare le operatrici dell’ambulatorio gestito dall’associazione, che si chiama “Ascoltare la vita”, i cui obiettivi sono la prevenzione e l’assistenza psicologica. E Damiano Rizzi la sua storia -tra pubblico e privato- l’ha raccontata in un libro, “La guerra a casa” (Altreconomia edizioni). In Italia c’è un avvocato ogni 263 abitanti, in Europa uno ogni 943; in Europa c’è un giudice ogni 526 abitanti, in Italia uno ogni 909. La riforma della Giustizia “civile” -in discussione in un Parlamento che vede 107 avvocati su un totale di 945 membri, tra Camera e Senato- a parole è centrata sulle ferie dei magistrati e sulla responsabilità dei giudici, ma rischia di rappresentare una privatizzazione formale del giudizio, dato che la risoluzione dell’arretrato, oltre 5,2 milioni di fascicoli, è rimessa ad “arbitri”, scelti e pagati dalle parti, e che potrebbero essere comprati senza commettere alcun reato, perché in Italia la corruzione tra privati non è reato. L’analisi della riforma “annunciata” dal premier Renzi in un’intervista con Enrico Zucca, sostituto procuratore generale a Genova. Un’altra riforma “che non c’è” è quella del Terzo settore, per il momento ferma a una legge delega che interviene senza risorse su impresa sociale e servizio civile, 5 per mille e fiscalità del non profit lasciando un anno di tempo al governo per adottare i provvedimenti previsti. In Italia, sono 301mila le istituzioni non profit attive, e impiegano ben 681mila dipendenti (di cui 400mila nelle cooperative sociali). L’analisi di Giulio Sensi, direttore di Volontariato Oggi, con il contributo di esperti di AICCON, Scuola Sant’Anna e Forum del Terzo Settore. Tra le riforme possibile, invece, c’è quella delle strutture sanitarie che affrontano il disagio psichico: attraverso i progetti che prevedono "budget di salute" l’Asl di Caserta favorisce progetti di inclusione e reinserimento, e ogni persona "costa" allo Stato non più di 2mila euro al mese per tre anni, invece di 4-6mila per tutta la vita. L’articolo è pubblicato in occasione dell'uscita del libro "I funamboli, lasciare la comunità terapeutica tra difficoltà e speranze". Il confine Sud degli Stati Uniti d’America è a Tenosique, Tabasco, Sud-est messicano. Qui passano i migranti centroamericani, almeno 250mila ogni anno, diretti verso “il sogno americano”. Reportage da “La 72”, il rifugio gestito dai francescani dove uomini, donne e bambini in transito trovano un porto sicuro nel pericoloso viaggio verso Nord. Dal 20 novembre in Centro America e Messico è in programma la decima Carovana di madri migranti in cerca dei propri figli desaparecidos. Dal 23 novembre, in Italia, la prima Carovana gemella, da Lampedusa a Torino passando per il confine di Ventimiglia. Nelle Filippine due produttori del commercio equo e solidale sono stati uccisi nel corso del 2014. Eppure i nomi di chi ha sparato a Romeo Capalla sono scritti su un’informativa di polizia. In tutto il Paese, un clima di terrore nei confronti di leader contadini, attivisti per la riforma agraria e difensori dei diritti umani. Il governo italiano, informato da Ctm Altromercato, non ha mosso un passo. Nel racconto firmato da Rudi Dalvai, presidente della Vorld Fair Trade Organization, che a metà agosto ha coordinato i lavori di una Missione internazionale di solidarietà e fact finding nel Paese asiatico, la cronaca della giustizia negata.

0 commenti a "Altreconomia 164 - Ottobre 2014"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!