Altreconomia 171, maggio 2015

Ricerca anteprima in corso...
Anteprima non disponibile
epub

€ 1,49
epub
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato epub

Quarta di copertina


Altreconomia dedica la copertina del numero di maggio alla World Fair Trade Week, la settimana mondiale del commercio equo che vedrà -dal 23 al 31 maggio- Milano ospitare tra le altre iniziative la conferenza biennale della World Fair Trade Organization e -nei giorni dal 28 al 31 maggio- Milano Fair City, fiera internazionale del commercio equo e solidale. Su Altreconomia, oltre al programma completo della settimana, presentiamo i produttori presenti alla fiera (62, da 29 Paesi), raccontiamo i nuovi progetti degli importatori italiani aderenti ad AGICES-Equo Garantito, i numeri del commercio equo e solidale italiano, e dedichiamo un approfondimento su fiere ed eventi paralleli che a maggio si terranno a Bologna, Treviso, Savona e nelle Marche. Il dossier si conclude con un articolo dedicato a Milano, città in movimento: il capoluogo lombardo sta approvando una Food Policy, ed ha raggiunto risultati importanti per quanto riguarda le politiche di gestione dei rifiuti organici e di accoglienza ai profughi. La seconda parte della rivista ospita tre articoli dedicati a temi ambientali. Nel primo, “presentiamo” al lettore Gian Luca Galletti: il ministro dell’Ambiente in carica è tra i meno attivi dell’esecutivo, dai cui atti l’ambiente pare in secondo piano; nel secondo, affrontiamo il tema degli aeroporti, tra grandi e piccoli scali: in Italia volano 150 milioni di passeggeri, ma le piste potrebbero ospitarne fino a 245 milioni… eppure in pochi accettano l’ipotesi di chiudere uno scalo; infine, parliamo di “flotte aziendali”, un comparto che ormai costruisce il 40% del mercato delle auto: la normativa italiana non incentiva la scelta di veicoli sostenibili. C’è poi un articolo dedicato al crowdfunding: dieci anni fa, nasceva come “modello” per finanziare in modo diffuso progetti culturali autoprodotti. Oggi è un mercato che vale 16 miliardi di dollari, e che si occupa anche di raccolta di capitale. Infine, in vista delle Social Cohesion Days in programma a Reggio Emilia dal 4 al 6 giugno, intervistiamo Paolo Graziano, docente della Bocconi, sull’importanza di pratiche di coesione contro la disuguaglianza e l’emarginazione che minacciano la società.

0 commenti a "Altreconomia 171, maggio 2015"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!