Nuove storielle a Ninetta

  • Categoria libro:

    Romanzi Rosa, Narrativa Rosa

  • Anno:

    2019

  • Dimensione del file:

    1,5 MB

  • Protezione DRM FREE
  • Lunghezza:

    132 pagine (edizione cartacea)

  • Lingua:

    ita

  • Isbn:

    9788866613831

epub

€ 1,99
epub
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato epub

Quarta di copertina


Non si riconoscerebbe certo l’autore de L’Assommoir, di Germinal, de La Terre…. nelle pagine squisitamente romantiche dei Nouveaux Contes à Ninon, apparsi dopo i primi Contes à Ninon, che fecero notare Emilio Zola nel 1864 a Parigi, allorch’egli combatteva con la povertà e con le umiliazioni!… Eppure, in queste storielle (non saprei tradurre meglio la parola contes) si scorgono i germi delle future opere del possente romanziere realista. Aspiriamo il profumo del romanzo Le rêve, ma troviamo pure addentellati dei futuri romanzi sociali, accesi di zolfo e liberi. E nella poetica dedica “a Ninetta” leggiamo il modo d’intendere l’arte interpretando il vero, proprio di Emilio Zola, e cenni autobiografici di lui, che hanno l’accento della sincerità, come le descrizioni campestri delle Storielle.

Émile Zola (1840 – 1902) è stato uno scrittore francese. Zola vuole descrivere una società incline solo ai bagordi, dimentica le sofferenze degli umili e dedita al vizio come sua unica divinità, ponendo quindi l'accento sulle ingiustizie sociali.
I personaggi e gli ambienti sono descritti con scrupoloso realismo, come in un documentario, con una certa simpatia dello scrittore per gli sfruttati. Nei suoi romanzi vengono frequentemente smascherate le ipocrisie e le bassezze della borghesia francese.

0 commenti a "Nuove storielle a Ninetta"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!