Architetti e committenti nel romanico lombardo

di

Carlo Tosco

Viella Libreria Editrice

Architetti e committenti nel romanico lombardo - Bookrepublic

Architetti e committenti nel romanico lombardo

di

Carlo Tosco

Viella Libreria Editrice

FORMATO

Adobe DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 19,99

Descrizione

Negli anni intorno al Mille in Italia, come nell’intera Europa, si assiste alla nascita di un’architettura nuova, che oggi definiamo romanica. L’area “lombarda”, intesa in senso medievale come l’intera Italia settentrionale, rappresenta uno dei fulcri alla guida del nuovo slancio costruttivo. Le nostre conoscenze in rapporto alle grandi figure di architetti che divengono i protagonisti del nascente romanico rimangono frammentarie, ma in base alle fonti è possibile riconoscere le fasi cruciali di un nuovo rapporto instaurato tra i costruttori e le autorità feudali. Vengono così interpretati sotto una nuova luce due secoli di architettura italiana, tentando di ricostruire l’attività dei singoli artisti e delle maestranze itineranti. Partendo dalle scarse notizie relative alle prime figure di architetti italiani di cui si conosce il nome, la ricerca prosegue fino alle più note personalità di costruttori al culmine del periodo romanico, come Buscheto a Pisa, Lanfranco e Wiligelmo nel duomo di Modena.

Dettagli

Dimensioni del file

16,3 MB

Lingua

ita

Anno

2013

Isbn

9788867282142

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.