Apologia di Socrate

  • Categoria libro:

    Saggistica, Filosofia

  • Anno:

    2018

  • Dimensione del file:

    6,6 MB

  • Protetto con Adobe DRM
  • Lingua:

    ita

  • Isbn:

    9788867581078

epub

€ 2,99
epub
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato epub

Quarta di copertina


EDIZIONE INTEGRALE CON TESTO GRECO A FRONTE E ESPANSIONE ONLINE
Testi dell’antichità greca e latina in una veste editoriale rigorosa e funzionale, con inedita impaginazione a doppia colonna: a sinistra il testo originale con in calce le note relative alla lingua, alla tradizione e alle figure retoriche (utili a studenti liceali o universitari, oltre che a un pubblico più specialistico); nella colonna di destra la traduzione italiana, corredata da note di tipo storico-contenutistico. In appendice l’elenco completo dei paradigmi dei verbi. Il volume è poi ulteriormente arricchito da una espansione online, con link che rimandano a risorse disponibili in rete (siti web, testi, documenti, immagini, video, interviste, spezzoni di film), fruibili anche da lettori che non conoscono la lingua originale.

Dopo la sconfitta contro Sparta nella guerra del Peloponneso, e il duro regime dei Trenta Tiranni, Atene è teatro di un celebre processo: nel 399 a.C. il filosofo Socrate è chiamato a rispondere alle accuse di empietà e corruzione dei giovani, ed è infine condannato a morte. L’Apologia di Socrate, dialogo scritto dall’allievo Platone tra il 399 e il 388 a.C., riporta il discorso di difesa che il filosofo avrebbe tenuto in tribunale dinanzi agli accusatori, ai giudici e a gran parte del popolo di Atene. Dall’esordio al congedo, Socrate spiega il motivo del suo peregrinare per le strade della polis per interrogare i concittadini e illustra come essi ne abbiano sempre tratto beneficio. Offre inoltre una straordinaria dimostrazione di coraggio e coerenza: non c’è motivo di temere la morte, che potrebbe essere un bene per l’uomo, mentre non c’è possibilità alcuna che egli rinunci alla propria attività, poiché “la vita senza ricerca non è degna di essere vissuta per un uomo”.

0 commenti a "Apologia di Socrate"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!