Lo scudo di Anghor

  • Categoria libro:

    Fantascienza e Fantasy, Fantascienza

  • Anno:

    2014

  • Dimensione del file:

    308,0 KB

  • Protetto con Social DRM
  • Lunghezza:

    34 pagine (edizione cartacea)

  • Lingua:

    ita

  • Isbn:

    9788867752539

epub

€ 1,99
epub
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato epub

Quarta di copertina


FANTASCIENZA - Lo Scudo era un gigantesco dente roccioso, alto oltre quattrocento chilometri. Era così imponente che la sua vetta usciva dall'atmosfera. E ora stava per crollare. PREMIO COURMAYEUR 1993 Uno sperduto pianeta, Anghor. Sarebbe un pianeta come tanti altri, se non fosse per la presenza dello Scudo: un imponente, gigantesco dente di roccia alto quasi quattrocento chilometri, la cui vetta emerge dall'atmosfera, al di là dell'influenza della forza di gravità, e sulla quale è ubicata una stazione di osservazione abitata da un insolito, affascinante osservatore. Ma ora lo Scudo sta per crollare, e provocherà un immane cataclisma: tre giornalisti si recano sulla stazione in cerca di uno scoop, ma gli eventi prenderanno una piega inattesa. Vincitore del prestigioso premio Città di Courmayeur nel 1993 e finalista al premio Italia, è stato tradotto in esperanto e pubblicato sulla rivista internazionale "Orbito Nula". Giuliano Giachino è nato a Torino il 25/4/1943, medico-chirurgo specialista in nefrologia, già primario del servizio di nefrologia e dialisi presso l'ospedale di Ivrea (1985-1990) e direttore dell'unità operativa complessa di nefrologia e dialisi presso l'ospedale di Rivoli (1990-2002). Attualmente pensionato.Appassionato di science fiction sin dal 1958, ha iniziato a scrivere nel 1975 con una produzione quantitativamente scarsa ma costante nel tempo, rappresentata da racconti, articoli, saggi, recensioni librarie e cicli di conferenze, apparsi su fanzine, riviste, quotidiani, antologie in volume e sulla rete internet.Vincitore dei Premi "The Time Machine" (1976); "Mary Shelley" (1979); "Courmayeur "(1993 e 1996); "Future Shock" (1994) e del Premio Italia nel 1998; ripetutamente finalista in questi stessi ed in altri premi letterari (Terre del sogno; Montagne d'argento; Fredric Brown; Interviste impossibili; Akery; Omelas; Pickwick).Nel quadriennio 2008-2012 ha tenuto presso l'UNITRE (Università delle tre età) di Torino un corso sulla fantascienza ("La fantascienza: letteratura di pura evasione o anche d'impegno?"). Ha tenuto altre conferenze su argomenti relativi alla fantascienza presso circoli culturali e scuole di diverso grado e nel corso di numerose convention degli appassionati ed operatori nel campo della letteratura del fantastico. Iscritto alla World S.F. Italia, per oltre un quarto di secolo (1977-2004) é stato uno dei più assidui frequentatori delle convention annuali degli appassionati di science fiction e letteratura dell'immaginario.

0 commenti a "Lo scudo di Anghor"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!