Muri in Transito

  • Categoria libro:

    Arte Spettacolo, Arte

  • Anno:

    2015

  • Dimensione del file:

    25,7 MB

  • Protetto con Social DRM
  • Lunghezza:

    160 pagine (edizione cartacea)

  • Lingua:

    ita

  • Isbn:

    9788868223403

epub

€ 6,99
epub
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato epub

Quarta di copertina


", breve trattato sulle scritte murarie urbane commentate nel libro con occhio innovativo, ironico ma anche "inquisitorio". 150 fotografie annotate con altrettante didascalie dai due autori , Jo Lattari e Marco Mottolese, che hanno scandagliato i muri di una città del sud, in questo caso Cosenza, al fine di dare il via ad una ricerca che li porterà in futuro a fare altrettanto con diverse città italiane e straniere alla ricerca di un "fil rouge" che unisce gli ignoti scrivani murari di ogni città annullando di fatto l'influenza del luogo ed esaltando piuttosto i moventi comuni. Il volume, diviso in sette sezioni, che incastonano le scritte per "genere", è una carrellata rapida che ricorda i "flip book", quei piccoli libri gadget che, sfogliati rapidamente, svelano una storia animata, di fatto compiuta e fruibile nel breve. Un libro, dunque, che si presta a diverse letture. Un fenomeno, questo delle scritte sui muri, ormai divaricatosi in diverse branche: si va dai tag (firme) agli scarabocchi insulsi, al writing alla street-art (genere artistico oggi per la maggiore). Di fondo permane la dinamica ad utilizzare il muro come lavagna, tazibao, specchio appannato, spinta che accomuna ciascuno di questi generi in un unica volontà: quella di affermare la propria esistenza o, come scrivono i due autori nella loro prefazione, "lasciare segni, lanciare sogni, far parte (incosciamente) di una tribù che desidera (comunicare)".

1 Commento a "Muri in Transito"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!

  • @newsfrom, 02/11/2015 18:29

    "Questo traspare ovunque, anche a Cosenza, e vien da ammirare la leggerezza con cui gli autori hanno commentato le scritte sui muri fotografate. L'impegno di non volare, di non tradire con l'interpretazione, di smorzare, si impenna ogni tanto incrociandosi e ingolfandosi volutamente (...)" commenta Enrico Ghezzi nella nota introduttiva al libro trovandosi perfettamente in sintonia con lo spirito di chi ha scritto. Evidente il tentativo di mettersi dalla parte di chi si approccia al muro cogliendone alcuni momenti che risultano a volte comici, drammatici, seriosi o amorosi. O di pura invettiva.