Luce d'agosto

Ricerca anteprima in corso...
Anteprima non disponibile
epub

€ 1,49
epub
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato epub

Quarta di copertina


Alcuni interrogativi che si affacciano nella fasi della nostra vita spesso hanno un singolare destino: quello di restare irrisolti. Ad esempio l’incedere inesorabile del tempo, o il senso da attribuire - se c’è - all’esistenza. È su questi interrogativi che si muove l’itinerario poetico di Luce d’Agosto. Eppure Marco Ferrucci cerca di dare un nome e una risposta alla rassegnazione e alla disillusione del nostro tempo e dei nostri giorni, riuscendo a farci scorgere, aldilà di un orizzonte oscuro e oltre l’ambiguità del reale, una speranza verso un possibile domani. Come fa notare Roberto Veracini nella prefazione all’opera le poesie di Marco Ferrucci sono: “Poesie velate, nascondono il mare e i venti, le nostalgie e i sogni, che si intravedono dietro una sottile nebbia crepuscolare”. Ecco allora che il titolo di questo singolare corpus poetico, malinconico e della stessa consistenza di cui sono fatti i sogni, diventa vera e propria dichiarazione autoriale. Infatti c’è una luce particolare ad agosto, una luce troppo intensa da potersi affrontare e che rilascia solo piccoli frammenti difficili da attraversare restando indifferenti. Una luce tanto lucida e implacabile che può essere folle, che può raggiungerci per caso e, quando accade, si può cogliere solo brevemente e in modo assolutamente non coerente. Intorno, una realtà multiforme e irregolare, destinata a scomporsi e ricomporsi e che la poesia tenta di rincorrere, attribuendo senso e significato alle cose. Al lettore non resta altro che scorgere questa realtà e ancorarla al proprio cuore. Edito da Bibliotheka Edizioni.

0 commenti a "Luce d'agosto"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!