Aldo Rossi, la storia di un libro. "L’architettura della città", dal 1966 ad oggi

di

Patrizia Montini Zimolo (a cura di) , Alberto Ferlenga , Fernanda De Maio

Il Poligrafo

Aldo Rossi, la storia di un libro. "L’architettura della città", dal 1966 ad oggi - Bookrepublic

Aldo Rossi, la storia di un libro. "L’architettura della città", dal 1966 ad oggi

di

Patrizia Montini Zimolo (a cura di) , Alberto Ferlenga , Fernanda De Maio

Il Poligrafo

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 26,00

Descrizione

Pubblicato nel 1966 da Aldo Rossi, allora poco più che trentenne, "L’architettura della città" si è da subito rivelato una pietra di paragone con cui la cultura architettonica avrebbe dovuto confrontarsi negli anni a venire, diffondendosi nelle università di tutto il mondo e contribuendo in modo decisivo alla crescita di una generale consapevolezza sull’importanza dello studio della città, non solo nei suoi aspetti economici e politici, ma, soprattutto, in quelli architettonici e formali.I contributi raccolti in questo volume ripercorrono e illuminano, a quasi cinquant’anni dalla sua prima edizione, il contesto storico e culturale da cui il libro trae origine e delineano lo specifico apporto di Aldo Rossi alla ridefinizione di una teoria dell’architettura, rivelando come i temi e le questioni da lui portate in lucesiano ancora la base di discussioni ampie e attuali.Ed è proprio in questa “attualità” del testo – nei suoi effetti diretti, indirettio collaterali – che si valuta la portata innovativa di un lavoro intellettuale che è anche racconto autobiografico: il tentativo esaltante, ma allo stesso tempo complesso,di ri-nominare un mondo dopo che i presupposti teorici delle passate letturesono venuti meno.

Dettagli

Dimensioni del file

30,3 MB

Lingua

ita

Anno

2015

Isbn

9788871158921

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.