Fenomeni curiosi

di

Paolo Albani

Quodlibet Note azzurre

Fenomeni curiosi - Bookrepublic

Fenomeni curiosi

di

Paolo Albani

Quodlibet Note azzurre

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 4,99

Descrizione

Per quali ragioni ci si affaccia dalla finestra? Che fine hanno fatto i “tacchini danzanti” addestrati dall’ingegnere minerario Cašnik, nato a Tule nel 1854? Gli uccelli migrano solo per ragioni climatiche? Cosa spinge Alcide Pescherini, muratore di Ancona, a riempirsi di zolfo le tasche dei pantaloni? Sono alcuni dei temi indagati con cura da Paolo Albani (già autore per Quodlibet di "Dizionario degli istituti anomali nel mondo", 2009 e "I mattoidi italiani", 2012) in questo nuovo libro. Si tratta di una piccola enciclopedia di fatti curiosi, ordinati per parole chiave e alfabeticamente disposti, dalla “a” di “appuntamenti saltati” alla “z” di “zingarelli” (il vocabolario, di cui si consulta la voce “integrale”), passando per la “c” dove s’incontra il diffuso fenomeno del “convegnismo”, la “e” di “espedienti per riempire il frigorifero”, la “p” di “parlare da soli” e così via. Una "camera delle meraviglie" costruita con ironia e pietas, dove le azioni più comuni, se attentamente osservate, mostrano la loro stranezza e ambiguità, mentre i fatti più sconcertanti, portati sotto la lente del racconto, ci mostrano bonari la loro abbacinante ragionevolezza. Perché osservare e catalogare casi di anomalia e di devianza comportamentale rispetto al molto citato “pensiero omologante” è forse l’unico modo per capire, e mettere in scacco, la presunzione della nostra normalità.

Dettagli

Categorie

Letteratura

Dimensioni del file

460,3 KB

Lingua

ita

Anno

2014

Isbn

9788874629220

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.