Come uno specchio ineguale. In forma di teatro dal Cinquecento al Settecento

  • Categoria libro:

    Letteratura, Critica teatrale, Teatro

  • Anno:

    2014

  • Dimensione del file:

    13,1 MB

  • Protetto con Social DRM
  • Lunghezza:

    90 pagine (edizione cartacea)

  • Lingua:

    ita

  • Isbn:

    9788874704002

pdf

€ 4,99
pdf
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato pdf

Quarta di copertina


Uno sguardo sincrono sui diversi codici del-la comunicazione per far luce sulle tessere di un affascinante mosaico in forma di teatro, fra Rinascimento ed Età dei Lumi, da Napoli a Venezia. Una selva che intreccia drammaturgia, pittura e omiletica, «epos», storia e romanzo, esegesi scritturale e agio-grafia.Sulla scena i conflitti tra Occidente cristiano e Oriente musulmano, le suggestioni pittoriche e shakespeariane nella «fabula» dantesca di Pomponio Torelli, Omero e le «Avventure di Telemaco» fra teatro gesuitico e romanzo europeo, menzogna e santità nelle «pièces» del teologo Giovanni Maria Muti.Una ricerca, tra identità e alterità, che restituisce un’immagine prismatica della sperimentazione teatrale italiana, sempre aperta a riflettere, come uno specchio ineguale, l’esercizio dello sguardo e del dialogo.

0 commenti a "Come uno specchio ineguale. In forma di teatro dal Cinquecento al Settecento"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!