Teatro. Solitudine, mestiere e rivolta

Ricerca anteprima in corso...
Anteprima non disponibile
  • Categoria libro:

    Letteratura, Critica teatrale, Teatro

  • Anno:

    2015

  • Dimensione del file:

    60,8 MB

  • Protetto con Social DRM
  • Lunghezza:

    320 pagine (edizione cartacea)

  • Lingua:

    ita

  • Isbn:

    9788874704569

epub

€ 12,99
epub
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Questo ebook è in formato epub
Altri formati disponibili:
pdf € 12,99

Quarta di copertina


Preparando undici anni dopo una nuova edizionedi «Aldilà delle isole galleggianti», Eugenio Barba hacominciato a eliminare materiali per sostituirli connuovi scritti e aggiungervi altri pezzi ritrovati, finchéun giorno s’è accorto di avere tra le mani unnuovo libro che rivisita la storia sua e del suogruppo: il riepilogo appassionato di una vita inteatro e nel teatro della vita, concepito come unviaggio nel mondo per cercarne la necessità. Nona caso questo volume si chiama «Teatro» e ha persottotitolo «solitudine, mestiere e rivolta». È allostesso tempo una zigzagante autobiografia, unastoria pluridecennale della scena e dell’uomo al difuori della scena, un manuale di lavoro e uno studiosulla dialettica di gruppo, pieno di folgorantivisioni creative. Barba, da cinquant’anni regista,teorico e animatore dell’Odin Teatret, ripercorrequi le tappe fondamentali della sua pratica teatrale:la frattura originaria con la tradizione, l’importanzadel laboratorio e del training, i viaggi e i barattinel Sud del mondo, il Terzo Teatro come ricercadi senso oltre ogni etichetta, la testimonianzadei maestri, rivoluzionari della scena o apprendistidella vita, la trasmissione dell’eredità.L'autore. Eugenio Barba nasce nel 1936 a Gallipoli. Dal 1960 al 1964 studia teatro in Polonia, per tre anni, con Jerzy Grotowski. Nell’ottobre del 1964fonda a Oslo l’Odin Teatret. Due anni dopo, con ilsuo teatro emigra in Danimarca, nella piccola cittàdi Holstebro. In cinquant’anni di attività,l’Odin Teatret ed Eugenio Barba sono divenuti unaleggenda del teatro contemporaneo: creano unproprio modo di trasmettere le proprie esperienzeartistiche sia con un’intensa attività di seminari estage, sia pubblicando libri e documenti filmati.Nel 1979 Eugenio Barba fonda l’ISTA,International School of Theatre Anthropology, enel 2002 il Centre for Theatre Laboratory Studiesin collaborazione con l’Università di Aarhus.Barba è nel consiglio di redazione di numerose rivisteinternazionali, tra cui «TDR - The DramaReview», «Performance Research», «New TheatreQuarterly» e «Teatro e Storia». Fra le sue moltepubblicazioni italiane: «Il Brecht dell’Odin» (Milano1981), «La canoa di carta. Trattato di antropologiateatrale» (Bologna 1993), «La terra di ceneri e diamanti. Il mio apprendistato in Polonia» (Milano2004), «L’arte segreta dell’attore» (in collaborazionecon Nicola Savarese; Bari 2011) e «La conquistadella differenza» (Roma 2012).

0 commenti a "Teatro. Solitudine, mestiere e rivolta"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!