La sarta di Proust. Antropologia e confezioni

  • Categoria libro:

    Antropologia, Saggistica

  • Anno:

    2015

  • Dimensione del file:

    3,7 MB

  • Protetto con Social DRM
  • Lunghezza:

    116 pagine (edizione cartacea)

  • Lingua:

    ita

  • Isbn:

    9788874704620

pdf

€ 6,99
pdf
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato pdf

Quarta di copertina


Questo libro non ha niente a che fare con la moda, malgrado il titolo possa trarre in inganno, ma si occupa – con lo studio di alcuni casi esplicativi (tra Africa, Sudamerica, una ben strana Patagonia italiana…) – dei meccanismi attraverso cui il passato, la memoria, la tradizione, le biografie, i patrimoni culturali vengono “confezionati”, costruiti e consegnati a un pubblico di fruitori. Esso cerca, altresì, di cogliere il ruolo che di volta in volta ricoprono politici e intellettuali (gli antropologi, in particolare) nella attivazione di processi del genere. Françoise, racconta Proust, assemblava le parti dei vestiti avendo procurato il filo, i bottoni, gli strumenti necessari, come fanno gli scrittori con le parole: la metafora aiuta a leggere, dietro nozioni e concetti acquisiti e diffusi (la continuità del tempo, per esempio, la permanenza delle tradizioni, l’elogio della vita contadina, le identità), gli interventi, i conflitti, le scelte, gli investimenti, le politi-che culturali, l’esercizio della istituzionalizzazione.

0 commenti a "La sarta di Proust. Antropologia e confezioni"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!