Da Teognosto alla «Filocalia» (XIII-XVIII sec.). Testi e autori

  • Categoria libro:

    Letteratura

  • Anno:

    2016

  • Dimensione del file:

    3,4 MB

  • Protetto con Social DRM
  • Lunghezza:

    240 pagine (edizione cartacea)

  • Lingua:

    ita

  • Isbn:

    9788874705146

pdf

€ 10,99
pdf
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato pdf

Quarta di copertina


Nel 1782 vedeva la luce a Venezia un libro, la «Filocalia», risultato della collaborazione tra il monaco dell’Athos Nicodemo e il vescovo Macario di Corinto. Questo imponente volume ebbe un potente influsso nel secolo successivo in Russia e poi da lì nella diaspora ortodossa, in Grecia e Romania e in Occidente. La raccolta è diventata anche, nella prima metà del XX secolo, la base materiale e documentaria delle ricerche degli studiosi di Oriente cristiano e di Bisanzio. La «Filocalia» è diventata così una sorta di canone, giungendo a rappresentare agli occhi dei più l’insieme della letteratura spirituale di Bisanzio. Uno studio di ampio respiro in questo ambito deve andare al di là di questo canone, con il reperimento, l’edizione, il commento e lo studio di nuovi testi e, dall’altra parte, deve effettuare un’analisi approfondita della genesi e della formazione della «Filocalia» stessa. Una parte del presente volume è appunto dedicata ai precedenti manoscritti e alla preistoria di questa raccolta. L’edizione dei «Capitoli» di Teognosto (XIII secolo) è parallela a questa indagine. Un’altra sezione è consacrata al trattato di Cirillo Manasse (XIV secolo), sino a oggi sconosciuto, ma importante per lo sviluppo storico della mistica bizantina.

0 commenti a "Da Teognosto alla «Filocalia» (XIII-XVIII sec.). Testi e autori"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!