Archivio di Etnografia. 1-2/2016

di

AA.VV.

Edizioni di Pagina

Archivio di Etnografia. 1-2/2016 - Bookrepublic

Archivio di Etnografia. 1-2/2016

di

AA.VV.

Edizioni di Pagina

FORMATO

Social DRM

DISPOSITIVI SUPPORTATI

computer

e-reader/kobo

ios

android

kindle

€ 14,99

Descrizione

Il n. 1-2 dell’annata 2016 dell’«Archivio di Etnografia», interamente dedicato al Carnevale, raccoglie, in buona parte rivisitati, alcuni contributi presentati dai rispettivi autori in occasione del 1th International Symposium, svoltosi nel 2016 a Firenze e a Viareggio, dal titolo “Carnivals in the world. Dialogues among cultures”. Il fascicolo è curato da Alessandra Broccolini e Katia Ballacchino, le quali nell’Editoriale danno conto dello stato attuale (in termini di partecipazione, trasformazioni e innovazioni) dei Carnevali in Europa e nel mondo, anche in relazione agli innumerevoli studi prodotti negli ultimi decenni. Seguono i contributi di Pietro Clemente e Vincenzo Padiglione: il primo dedicato a una riflessione sui Carnevali considerati come prodotto di un processo di adattamento di forme simboliche con tratti comuni alla contemporaneità, il secondo, a partire dall’esperienza della mostra “StraVolti. Maschere abitate ed altri eccessi sociali”, riflette sulle metamorfosi contemporanee della maschera e del travestimento tra immaginazione ed etnografia. Ferdinando Mirizzi incentra la sua attenzione sui Carnevali contemporanei intesi quale esito di processi di “ritradizionalizzazione”, fondati, talvolta, sul potere autorevole della scrittura, mentre Sandra Ferracuti riferisce gli esiti di una ricerca etnografica condotta sulle interpretazioni e gli usi contemporanei della maschera del Rumìt di Satriano di Lucania. Luca Mancini, a sua volta, analizza il Carnevale di Viareggio quale elemento imprescindibile dell’identità e dell’economia turistica della città. Seguono i saggi di Vincenzo Esposito, sulla storia delle ricerche intorno al Carnevale di Montemarano, e di Paola Elisabetta Simeoni, che propone una riflessione intorno a una ricerca condotta su diversi Carnevali italiani, in particolare nel territorio laziale della Bassa Sabina. Alessandra Broccolini e Katia Ballacchino, infine, riferiscono di una ricerca etnografica, ancora in corso, che si concentra sulle dinamiche conflittuali e creative dei Carnevali irpini, con riferimento soprattutto a quello di Serino, nella loro fase contemporanea. Chiude il fascicolo la riedizione di due scritti sul Carnevale di Tufara, pubblicati per la prima volta rispettivamente da Alberto Mario Cirese nel 1955 e da Vincenzo Padiglione nel 1979.

Dettagli

Dimensioni del file

26,2 MB

Lingua

ita

Anno

2017

Isbn

9788874705948

Informativa e consenso per l'uso dei cookie
Questo sito utilizza, fra gli altri, cookie tecnici, cookie di marketing generico anche di terze parti, cookie di profilazione di terze parti. I cookie servono a migliorare il sito stesso e l'esperienza di navigazione degli utenti. Per conoscere tutti i dettagli, può consultare la nostra cookie policy qui. Cliccando sul pulsante "Ho capito", accetta l’uso dei cookie.