Alluminio. Uso e abusi

Ricerca anteprima in corso...
Anteprima non disponibile
pdf

€ 5,90
pdf
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato pdf

Quarta di copertina


Già molti dei nostri nonni erano a conoscenza della pericolosità dell'alluminio quando viene a contatto con gli alimenti. Questa sapienza, molto diffusa nella prima parte del secolo scorso, si è poi via via affievolita sotto l'incedere possente di un'industria che è oggi in continua ascesa in gran parte del mondo. E in continua ascesa è anche la gamma di oggetti e applicazioni industriali che utilizzano alluminio. Oltre ai tanti oggetti di uso comune come pentole, padelle e caffettiere, la grande versatilità di questo metallo ne permette l'utilizzo in numerosi composti: dalla depurazione delle acque agli additivi alimentari, è presente in farmaci e vaccini, viene usato straordinariamente nelle confezioni di alimenti della grande distribuzione (fra l'altro in prodotti alimentari come lattine e sacchetti contenenti biscotti, caffè e patatine). L'autore, Giuseppe Chia, evidenzia seri interrogativi sui rischi sociali e sanitari del massiccio utilizzo dell'alluminio. Infatti, il suo accumulo nell'organismo è oggi riconosciuto come una probabile causa di numerose patologie che riguardano soprattutto il cervello e le facoltà mentali.

0 commenti a "Alluminio. Uso e abusi"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!