Confessioni di un sicario dell’economia

Ricerca anteprima in corso...
Anteprima non disponibile
  • Categoria libro:

    Letteratura

  • Anno:

    2012

  • Traduttore:

    Giuliana Lupi

  • Dimensione del file:

    592,9 KB

  • Protetto con Social DRM
  • Lunghezza:

    329 pagine (edizione cartacea)

    100 parole

  • Lingua:

    ita

  • Isbn:

    9788875214289

epub

€ 3,99
epub
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato epub

Quarta di copertina


I «sicari dell’economia» sono un’élite di professionisti che hanno il compito di orientare la modernizzazione dei paesi in via di sviluppo verso un continuo processo di indebitamento e di asservimento agli interessi delle multinazionali e dei governi più potenti del mondo. Per dieci anni John Perkins è stato uno di loro, e ha toccato con mano il lato più oscuro della globalizzazione in paesi come Indonesia, Iraq, Arabia Saudita, prima di affrontare una presa di coscienza che lo ha portato a farsi difensore dei diritti delle popolazioni sfruttate. In questa autobiografia, appassionante come un romanzo e documentata come un’inchiesta, Perkins ci costringe a riesaminare sotto nuove prospettive l’ultimo mezzo secolo di storia, e a interrogarci sul nostro futuro. Un bestseller internazionale, indispensabile per comprendere la crisi del modello finanziario che governa le nostre economie.

1 Commento a "Confessioni di un sicario dell’economia"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!

  • @pianigianiadriana, 27/06/2015 11:29

    Uno dei libri più importanti per capire l'economia globale. Distruggere, costringere i paesi poveri a indebitarsi per ricostruire in una spirale senza fine. Davvero un libro fondamentale per capire la politica oggi.