1979 rivoluzione in Iran

  • Anno:

    2019

  • Dimensione del file:

    638,3 KB

  • Protetto con Social DRM
  • Lunghezza:

    128 pagine (edizione cartacea)

  • Lingua:

    ita

  • Isbn:

    9788878857063

pdf

€ 3,99
pdf
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Questo ebook è in formato pdf
Altri formati disponibili:
epub € 3,99

Quarta di copertina


A distanza di 40 anni, un’approfondita analisi storica ricostruisce la genesi e l’esplodere di uno degli eventi più significativi del Novecento, analizzando la politica iraniana fin dai primi anni del secolo, attraverso le esperienze della rivolta costituzionale, della fine della dinastia Qajar e dell’inizio di quella Pahlavi, del governo nazionalista di Mossadeq e del golpe organizzato dagli Stati Uniti nel 1953, fino alla monarchia assoluta e autoritaria di Mohammad Reza Pahlavi.
All’epoca ben pochi ebbero la capacità di prevedere le dinamiche che dalla metà del 1978 trasformarono l’Iran dal paese più stabile e promettente della regione in quello più turbolento e inviso. L’immagine di una monarchia felice, amata e solidamente al potere svanì in modo repentino e violento, travolta dalle proteste popolari che portarono al successo la rivoluzione guidata dall’ayatollah Khomeini.
E lo scià, colui che sino a poco tempo prima era conosciuto come “re dei re e luce degli ariani”, si trovò a girovagare penosamente per il mondo, rifiutato dai capi di stato che lo avevano adulato sino a pochi mesi prima, debilitato nella sua malattia e ricercato dai nuovi vertici della repubblica.

0 commenti a "1979 rivoluzione in Iran"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!