A memoria di forma e di funzione

Ricerca anteprima in corso...
Anteprima non disponibile
  • Categoria libro:

    Letteratura

  • Anno:

    2015

  • Dimensione del file:

    964,0 KB

  • Protezione DRM FREE
  • Lingua:

    ita

  • Isbn:

    9788891174413

epub

€ 4,99
epub
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato epub

Quarta di copertina


In una terra dilaniata dalla corruzione e dal male, dominata da violenze, soprusi e furti che accadono sotto lo sguardo complice delle istituzioni e delle forze dell’ordine, si consuma il dramma umano di una società sconfitta e satura di vizi e di un’Italia arrivata al culmine di una crisi economica e politica senza precedenti. Flavio Ricci, il protagonista del romanzo, nauseato da tanta miseria e abiezione, diviene la valvola di sfogo di un male incontenibile e incarna in sé la forza distruttrice e purificatrice della vendetta. Seguito fedelmente dalla sua “cosa”, un sofisticatissimo computer neuronale frutto di 30 anni di studi e di lavoro, generato grazie a un errore verificatosi durante un esperimento per la creazione di un metallo a memoria di forma e di funzione, proverà la colpevolezza di alti funzionari di Stato e giudici corrotti, sventando diversi tentativi di golpe militare. Alighieri, il nuovo Presidente eletto, coscio del marciume politico-istituzionale e delle piaghe della malavita, tenterà di restituire al Paese dignità e onestà, ricorrendo con durezza al senso della giustizia e incaricando Flavio e i due fidati amici, Giulio e Norman, del ruolo di neo Ministri. L’Italia, per troppo tempo calpestata, viene così restituita al suo Popolo, migliore di chi si è finora posto al suo comando, un popolo capace di risorgere grazie alla fratellanza e all’unità. Inizia così un nuovo capitolo della storia, cui seguono una serie di Trattati e una rete di Alleanze stipulate all'insegna della difesa delle Democrazie Liberali e delle libertà dei Popoli, al fine per sanare l'economia e per far ripartire l'integrazione Europea e Mondiale nel rispetto di tutti. Tali nobili intenzioni non basteranno a proteggere l’Italia da un complotto internazionale e da una ancor più pericolosa minaccia ai danni di tutta la Terra, tradita e calpestata ancora una volta, devastata con una catastrofe atomica dopo la quale nulla sarà più come prima. Coadiuvato da un gruppo di valorosi compagni e fedeli servitori dello Stato e del Presidente, ancora una volta Flavio Ricci, grazie a Nemesi e ai suoi cloni, proteggerà instancabilmente il Paese da una guerra armata, sconfiggendo gli invasori e gli asserviti ad un potere traditore e privo di volto. La spietatezza della guerra e l’olocausto a cui è costretto ad assistere sacrificheranno una parte della sua anima, arrivando a farlo impazzire di dolore e di rabbia per la crudele perdita di Sibil e Fatima, e infine della sua amata Elisa. L’urgenza di vendetta diventerà più forte di qualunque cosa, lasciandolo svuotato e uccidendo il suo passato in maniera indelebile, A memoria di forma e funzione è così un romanzo d’amore e allo stesso tempo di odio, una storia che svela dove possono condurre tutta la miseria e la violenza reiterata e quali rischi corre un uomo che si dimentica di essere tale, mettendo in guardia dalla disumanizzazione e dal crescente astio tra i governi e i popoli che abbracciano in maniera cieca dogmi e integralismi. Il tema della purificazione e della salvezza degli uomini diviene così preponderante, così come quello della rinascita dopo la morte, mostrando come su qualunque maceria sia possibile ricostruire e quanto l’unica strada possibile sia quella della cooperazione e dell’amore

0 commenti a "A memoria di forma e di funzione"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!