Abruzzo: dalla prima alla seconda modernità

Ricerca anteprima in corso...
Anteprima non disponibile
epub

€ 0,99
epub
Aggiungi al carrello
Puoi leggere questo ebook sui seguenti device:

Computer

E-Readers

iPhone/iPad

Androids

Kindle

Kobo

Trovi questo ebook solo nel formato epub

Quarta di copertina


Il contesto socioeconomico abruzzese risulta fortemente condizionato dal pericolo che incombe sulla dimensione lavorativa e occupazionale della regione. Tale minaccia riguarda due concetti fondamentali, la “qualità” e la “sicurezza” nel lavoro, aspetti da cui dipendono le condizioni di vita di ogni lavoratore, della sua famiglia e della sua comunità. In particolare il testo affronta il passaggio della regione Abruzzo dalla prima modernità, caratterizzata da una maggiore sicurezza tipica dell’epoca taylor-fordista, alla seconda modernità insicura (disoccupazione, precariato, flessibilità, incertezze sul futuro) causata dalla modernizzazione capitalistica basata sulla politica economica neoliberista.

0 commenti a "Abruzzo: dalla prima alla seconda modernità"

Solo gli utenti registrati a Bookrepublic possono scrivere recensioni agli ebook.
Effettua il login o registrati!